Diritti umaniMondoPrimo piano

Siria, è strage di bambini: uno è stato giustiziato a un checkpoint di Damasco

By 16 Luglio 2013 No Comments

siriaAltri sei sono morti durante un bombardamento da parte delle forze fedeli al  presidente Bashar al Assad. 

Roma, 16 luglio – Strage di bambini in Siria nelle ultime ore dalle forze fedeli al presidente Bashar al Assad . Nove persone, tra cui un bambino, sarebbero stati giustiziati a un checkpoint nella provincia di Damasco. A darne notizia sulla loro pagina facebook, gli attivisti dell’Osservatorio siriano per i diritti umani, Osdh. L’episodio, spiegano, e’ avvenuto ieri sera a Qara, nei pressi della citta’ di Qalamun.

Gli attivisti pubblicano anche un video che, a loro dire, mostra i corpi delle presunte vittime della strage, coperti parzialmente con un telo di plastica e stesi su un pavimento bianco di una stanza. Secondo l’Osservatorio, i nove sarebbero stati uccisi con colpi d’arma da fuoco alla testa o al petto.
Ancora Osdh conferma un altro eccidio di donne e bambini, questa volta avvenuto nei villaggi della provincia di Idlib, sempre dalle forze fedeli a Bashar al Assad. I morti sarebbero almeno 29, di cui otto donne e sei bambini. Gli attivisti confermano un bombardamento compiuto con “estrema violenza”n subito prima dell’iftar, la rottura del digiuno quotidiano durante il Ramadan.

Lascia un commento