Connect with us

Arte & Cultura

Al via ‘Incontro’ in supporto delle comunità dei migranti

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 2 minuti

 1202141125_SriLankCampagna di conoscenza, ascolto e coinvolgimento delle collettività di migranti promossa dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali nell’ambito del Fondo Europeo per l’Integrazione

 Roma, 18 febbraio – Incontro è il titolo della campagna promossa dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali mirata a conoscere, ascoltare e coinvolgere, attraverso le loro associazioni, le principali collettività di migranti non comunitari presenti in Italia, per progettare e realizzare strategie di integrazione calibrate il più possibile sui bisogni di ciascun gruppo nazionale. Per raggiungere questo obiettivo il progetto fa perno sul Portale Integrazione Migranti (www.integrazionemigranti.gov.it), strumento realizzato dal Ministero per rafforzare la rete dei soggetti istituzionali, migliorare il coinvolgimento dei migranti e rendere loro maggiormente accessibili i servizi. Il progetto si struttura in due azioni principali: il censimento delle associazioni di migranti in Italia, nel quale – integrando e aggiornando le ricerche finora effettuate – saranno sistematizzate le informazioni sulla loro natura e la loro operatività; l’organizzazione di 15 eventi pomeridiani, sparsi su tutto il territorio nazionale e dedicati ciascuno a una diversa collettività non comunitaria, in grado di coinvolgere il mondo dell’immigrazione (singoli migranti, associazioni locali e nazionali, rappresentanze diplomatiche, organismi transnazionali) e la società di accoglimento (cittadini e istituzioni locali e nazionali). Ogni evento sarà preceduto, la mattina, da un incontro specificatamente dedicato alla presenza di ciascuna collettività nel mercato del lavoro italiano e alle politiche di inserimento occupazionale dei migranti. Questi eventi (che sono stati preceduti da un incontro del Ministero con le rappresentanze diplomatiche dei 15 paesi esteri di riferimento, tenutosi presso il Cnel lo scorso 12 febbraio, e che si concluderà con un evento finale con tutte le collettività coinvolte, il 29 maggio 2014 a Roma) comporteranno un impegno organizzativo straordinario e si svolgeranno tra metà febbraio e fine maggio 2014 (calendario allegato) nelle seguenti città: Roma, Mazara del Vallo, Lecce, Milano, Trieste, Venezia, Bologna, Napoli, Bolzano, Genova, Campi Bisenzio e Brescia. Ogni evento pomeridiano inizierà con la presentazione di una scheda con i principali dati relativi alla collettività trattata e offrirà l’occasione di un dibattito sulla situazione attuale, i problemi da affrontare e le prospettive da perseguire, con l’intervento degli immigrati e delle loro associazioni, del mondo sociale italiano, delle autorità locali, del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e delle autorità diplomatiche di volta in volta interessate. Grande attenzione sarà dedicata anche alla dimensione artistico-culturale, con performance di musicisti, cantanti, scrittori e registi, stranieri e italiani, sensibili alle questioni dell’integrazione. A questo proposito si possono segnalare, tra le varie adesioni pervenute, quelle, in veste di testimonial, di artisti italiani come Eugenio Bennato, i Sonohra, Zibba e, tra gli artisti stranieri, di Elhaida Dani (cantante albanese vincitrice di The Voice Italia 2013), Marwan Samer e Roland Ricaurte, i quali si esibiranno a turno nei diversi incontri previsti. La documentazione e i materiali prodotti, compresa una sintesi audiovisiva di ciascun evento, confluiranno nel Portale Integrazione Migranti del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. A curare la realizzazione del progetto sono il Centro Studi e Ricerche Idos/Immigrazione Dossier Statistico (tel. 06.66514.345; email: idos@dossierimmigrazione.it) e la Società Prime Time Promotions (Ufficio stampa tel. 06.68136738).