Ambiente & Turismo

Palazzolo Acreide scalda i motori per il 40° raduno di Alfa Romeo

By 25 Settembre 2019 No Comments

La casa automobilistica del Biscione si prepara ad accogliere oltre 60 equipaggi provenienti da tutta l’Isola per il 40° raduno Alfa Romeo di Sicilia, previsto il 6 ottobre a Palazzo Acreide. Un’occasione per assistere a modelli rari e moderni di autovetture e godere delle bellezze del borgo patrimonio Unesco.

Il passato ed il presente che coesistono nella varietà di modelli automobilistici dalle linee uniche, riconoscibili dal celebre stemma circolare diviso verticalmente in due parti che ne ha fatto la storia: l’Alfa Romeo. Proprio alla casa automobilistica milanese, avente come slogan “La meccanica delle emozioni”, è dedicato il 40° raduno Alfa Romeo di Sicilia del 6 ottobre, la cui cornice sarà la Piazza del Popolo di Palazzolo Acreide, comune barocco patrimonio Unesco dal 2002 e recentemente in lizza per l’ambito titolo di Borgo più bello d’Italia. L’evento, organizzato dal Sicily Alfa Club e Alfa Romeo Fca con il patrocinio del Comune di Palazzolo Acreide, prevede l’arrivo di oltre 60 equipaggi provenienti da tutta la Sicilia. Un’ opportunità unica per gli amanti del settore, che desiderano assistere all’arrivo di pezzi unici, d’epoca e moderni, e visitare il borgo siciliano ricco di bellezze architettoniche.

A celebrare il grande raduno: Luca Dal Monte, direttore stampa e relazioni esterne Maserati, divenuto scrittore di grande fama che, per l’occasione, presenterà il suo nuovo libro “La congiura degli innocenti” nella Sala Verde del Palazzo Comunale con firma e vendita delle copie. Con lui, anche il dottore Antonino D’Anna, dell’editoria automobilistica e direttore della rivista bimestrale dedicata al mondo dell’Alfa Romeo “Il Garage dell’Alfista”. Grande soddisfazione, per un evento di tale portata, da parte del responsabile delle pubbliche relazioni Sicily Alfa Club, Cristian Lopes, per il quale la manifestazione rappresenta un’opportunità per mettere in luce le bellezze della Sicilia e assistere a vetture d’epoca e moderne, le cosiddette “Instant classic”. Nate da un progetto di Fca Heritage, con l’obiettivo di valorizzare le autovetture contemporanee di eccellenza che, grazie alle loro caratteristiche uniche, rappresentano un investimento nel tempo.

Lascia un commento