Siria: 2milioni di profughi


sirianiIl bilancio dell’Onu, in un anno i rifugiati sono aumentati di 1,8milioni accrescendo la pressione sui paesi ospitanti, Iraq, Giordania, Libano e Turchia.
di Clara Ballari
Roma, 3 settembre – Oltre due milioni di rifugiati sono scappati dalla guerra civile siriana. Lo ha annunciato con un comunicato l’Alto commissariato per i rifugiati dell’Onu (Unhcr) che ricorda come al 3 settembre 2012 i profughi siriani erano 230.671.
In un anno il numero dei rifugiati siriani nei paesi confinanti con la Siria è aumentato di 1,8milioni. In media quasi 5.000 persone al giorno.
I ministri di Iraq, Turchia, Giordania e Libano, i quattro paesi che principalmente ospitano i profughi siriani, domani a Ginevra dovrebbero incontrare funzionari dell’agenzia per stabilire come potenziare gli aiuti umanitari.
“In Siria c’è un’emorragia di donne, bambini e uomini che attraversano la frontiera spesso con nient’altro che i vestiti sulle loro spalle”, si legge in una nota dell’agenzia .
L’alto commissario Onu per i rifugiati, Antonio Guterres, ha dichiarato che “la Siria è diventata la grande tragedia di questo secolo, un disastro umanitario senza paralleli nella storia recente”.

 

Lascia un commento