Sono 5 i progetti di tutela dei territori assegnati dal ministero Ambiente alla Guardia Nazionale Ambientale


Giovedì in Anci  saranno presentati i progetti su ‘Educazione Ambientale, Scuola e Territorio’ con Sindaci e presidenti di Provincia  

di Romolo Martelloni

”Dalle Comunita’ del Parco al Parco della Comunita”’; ”Abitare il Parco della Biodiversita”’; ”L’Alternanza scuola-lavoro tra natura ed economia circolare”; ”S.O.S.teniAMOCI abbiamo bisogno della natura e lei di noi” sono i cinque progetti assegnati alla Guardia Nazionale Ambientale, che saranno presentati, insieme al progetto ”Abitare i Luoghi”, giovedi’  21 alle ore 15 presso la sala convegni dell’ Anci in via dei Prefetti a Roma. 


   Dopo l’introduzione della dott.ssa Loredana Cruciani, funzionario del Ministero Ambiente, e i saluti di Luciano Lapenna, Presidente di Anci Abruzzo, sara’ Alberto Raggi, Presidente della Guardia Nazionale Ambientale a relazionare sul percorso finalizzato alla educazione ambientale nelle scuole e nel territorio. Sara’ la volta quindi del progettista Roberto Di Stefano. Subito dopo si apriranno gli interventi con la senatrice Barbara Floridia della Commissione Lavoro del Senato e del sen. Luca Briziarelli della Commissione Ambiente di Palazzo Madama. Seguiranno gli interventi di Lorenzo Coia, presidente provincia di Isernia e sindaco di Filignano; Antonio De Maria, Presidente provincia Benevento e sindaco di S. Croce; Giorgio Magliocca, presidente Provincia di Caserta e sindaco di Pignataro Maggiore; Annapaola Sabatini, ufficio scolastico regionale Molise; Concetta Delle Donne, dirigente scolastico di Vasto; Luca Branda, sindaco di Sant’Agata di Esaro (Cs); Riccardo Frattaroli sindaco di Settefrati (Fr); Berardino Paglia sindaco di Opi (Aq); Lorenzo Marcovecchio, sindaco di Agnone (Is); Avv. Antonio Francesco Certoma’, Responsabile giuridico del Movimento Azzurro; Prof. Alfredo Augustoni, Sociologia del Territorio, Universita’ Gabriele D’Annunzio di Chieti; Dott. Marino Fiasella, Presidente Nazionale Ambiente Vivo; Dott. Orazio Di Stefano, Direttore Laboratorio Ans di Sociologia dell’ Istruzione. Terminati gli interventi, alle ore 18 si svolgera’ la cerimonia per la firma dei protocolli per l’Educazione Ambientale e per l’estensione di Abitare i Luoghi. 

     La Guardia Nazionale Ambientale si e’ vista assegnare dal Ministero dell’ Ambiente  i  progetti di educazione ambientale in istruttoria pubblica finalizzata all’individuazione di soggetti del Terzo Settore (tutte le associazioni riconosciute dal MATTM) disponibili alla co-progettazione e gestione in partnership di interventi di educazione ambientale, così in collaborazione con il Miur, per la realizzazione di fondamentali progetti nelle aree dei maggiori parchi nazionali che verranno attuati in sinergia con il Comando Carabinieri Biodiversita’, con le Capitanerie di Porto. Tra i quattro progetti assegnati alla Guardia Nazionale Ambientale risultano il Parco D’Abruzzo, Lazio e Molise e il Parco del Pollino con le scuole dei territori che insistono nei parchi.

Lascia un commento