Connect with us

Attualità

Ci lascia Francesca Rossetti dopo grave malattia: grande giornalista ed esperta di comunicazione

Published

on

Tempo di lettura: 2 minuti

Amiche dai tempi dell’Università, il ricordo di Francesca Rossetti che si è spenta dopo una grave malattia a soli 49 anni: una grande giornalista, un’amica sincera per tante persone che ne piangono la scomparsa.

di Roberta Grendene

Ciao Francesca

era il 1997 ed eravamo due ragazze. Piene di sogni.

Tu frequentavi la facoltà di lingue, io sociologia; tu capelli lisci e lunghissimi biondi, io castani leggermente mossi stirati a piastra. Ed Urbino la cornice della nostra amicizia.

Il tempo non ci ha mai diviso e non lo farà nemmeno adesso.

Il tuo altruismo e la tua generosità hanno invaso ogni luogo che hai visitato e ogni persona che hai incontrato. Eri presente sempre e lo sei ancor più adesso che sei angelo.

Tu che non hai mai negato un sorriso e un aiuto a nessuno. Tu che eri pervasa dalla purezza più rara.

Riempivi di note quaderni e cuori. Così anche il mio, ogni sabato pomeriggio alle 14, quando squillava il telefono e mi dicevi:

“E allora, Roby? Qui tutto bene .. Lo sai che …”

E mi raccontavi dei tuoi incontri, dei tuoi intenti e dei tuoi desideri.

Scrivere ti aiutava a fissare ogni tuo proposito e a far divenire più concreta la tua meta.

Sappi che lo scopo più importante della tua esistenza ha inondato tutti noi perché hai riempito le nostre anime della tua tenacia e della tua dedizione all’amore.

Per questo amarti sarà ancora più naturale adesso che sei qui tra di noi più leggiadra e luminosa che mai.

Quindi non ti posso dire: ”Ciao Francesca… Ciao.”

Ma a te che mi chiedi:

“Roby allora? Tutto bene? “ti rispondo:

“Ciao Fra, si, tutto bene. Sempre.

Con te accanto a me per sempre.

La tua amica Roby

Nota del Direttore:

Francesca Rossetti è stata una grande giornalista, ha scritto innumerevoli interviste per il nostro giornale online, tutte contraddistinte da una grande curiosità per gli eventi della vita e rivolte a personaggi a volte poco conosciuti dai grandi media, ma che meritavano di essere divulgati. Francesca aveva generosità, coraggio, determinazione, amore verso il prossimo e tanta capacità di entrare in empatia con chiunque. La sua prematura scomparsa è un dolore immenso per ognuno di noi che abbiamo avuto il privilegio di conoscerla, una perdita grande per le firme del nostro giornale. Grazie Francesca per tutto quello che ci hai trasmesso in vita, ti sentiamo comunque vicina e, ne sono sicura, tu sarai sempre con noi!

Tiziana Primozich

Print Friendly, PDF & Email