Connect with us
Azzera la bolletta

Italia

‘Rosa Genoni: una donna alla conquista del ‘900’ per la moda, l’insegnamento, la pace e l’emancipazione

Published

on

Tempo di lettura: 2 minuti

L’assessore al Commercio, Moda e Design di Milano  Cristina Tajani ha inaugurato il 12 gennaio  la mostra dedicata a Rosa Genoni. Il 13 gennaio il convegno inaugurale e la presentazione del Documento del Mese.

di Rossella Langone

La mostra dedicata a Rosa Genoni, una delle donne italiane più autorevoli del secolo scorso, ricordata come la milanese che ha inventato il ‘made in Italy’, parte nella stessa data della Settimana della Moda Maschile e resterà aperta fino al 24 marzo 2018, presso l’Archivio di Stato in via Senato 10 a Milano.

Il convegno inaugurale, la presentazione del Documento del Mese e la mostra focalizzeranno l’attenzione sull’impegno di Rosa Genoni nella moda, nell’insegnamento, nell’emancipazione femminile e nei valori della pace.

Iniziando la carriera presso una sartoria di una parente milanese, grazie al suo ingegno e alla sua intuizione, Rosa Genoni riuscì ad arrivare, passo dopo passo, alla direzione di un’importante maison di moda, occupandosi parallelamente di politica e di emancipazione femminile. Il suo impegno è stato ripagato con importanti riconoscimenti: ha ricevuto la Medaglia d’Oro alla carriera giornalistica  in occasione dell’Esposizione del 1906, ha lavorato come dirigente della sezione di sartoria e docente di Storia del Costume presso la Società Umanitaria di Milano ed è stata l’unica rappresentante italiana alla Conferenza dell’Aja del 1915.

L’esposizione include bozzetti, abiti, documenti inediti, giornali, libri, lettere, fotografie e memorabilia d’epoca. Il progetto della mostra è stato ideato e curato da Elisabetta Invernici, con il contributo della nipote-biografa Raffaella Podreider. La sezione moda ospita importanti tributi dedicati dai brand più famosi del made in Italy e delle maison milanesi.

 

Print Friendly, PDF & Email
Apollo Mini Fotovoltaico
Serratore Caffè