Connect with us
Azzera la bolletta

Arte & Cultura

I LUNEDI’ DELL’ISCR – Prossimo appuntamento 6 febbraio 2017

Published

on

Tempo di lettura: 2 minuti

Un capolavoro della pittura veneziana “in trasferta” nella Capitale, un’opera poco conosciuta del Novecento romano e le tesi di laurea della Scuola di Alta Formazione per l’anno accademico 2015-2016 in mostra all’ex Carcere dei Ragazzi. L’Apoteosi di Sant’Orsola di Vittore Carpaccio e le tele del Ciclo della pesca di Umberto Coromaldi in mostra all’ISCR per un ciclo di aperture straordinarie. Prossima apertura straordinaria il 6 febbraio 2017, con due turni di visite guidate.

L’Istituto apre le sue porte grazie alla nuova iniziativa che consentirà, per un giorno al mese fino alla primavera 2017, l’accesso al pubblico agli ambienti dell’ex Carcere Maschile del San Michele con visita guidata al primo piano dell’edificio progettato da Carlo Fontana (il “carcere” vero e proprio) e ai cantieri di restauro dell’Apoteosi di Sant’Orsola e del Ciclo della pesca.

Un gruppo di esperti dell’Istituto accompagnerà i visitatori alla scoperta della storia dell’edificio e della vita della comunità dei giovani detenuti; un altro gruppo illustrerà la storia del ciclo veneziano con le Storie di Sant’Orsola, (realizzato da Vittore Carpaccio tra il 1488 e il 1495 e conservato nelle Gallerie dell’Accademia di Venezia) e darà conto dell’intervento condotto a partire dallo scorso settembre dal Laboratorio Restauro dipinti su tela dell’ISCR sulla scena centrale del ciclo; un terzo gruppo parlerà dell’intervento sulle tele del poco noto Ciclo della pesca del pittore romano Umberto Coromaldi, realizzate in occasione dell’Esposizione Internazionale di Belle Arti tenutasi a Roma nel 1911.

Saranno inoltre presenti i neolaureati della Scuola di Alta Formazione dell’ISCR che illustreranno i lavori eseguiti durante il quinto e ultimo anno del loro percorso accademico e che hanno oggetto di tesi di laurea.

Print Friendly, PDF & Email
Apollo Mini Fotovoltaico
Serratore Caffè