Politica

MINISTRO CALENDA INCONTRA MINISTRO GRECO DELL’ECONOMIA, DELLO SVILUPPO E DEL TURISMO STATHAKIS: FOCUS SU RAFFORZAMENTO RAPPORTI ECONOMICI

By 25 Ottobre 2016 No Comments

[AdSense-A]

 

Il Ministro Calenda e il Ministro Stathakis concordi sull’opportunità di rafforzare le relazioni governative in campo economico

senza-titolo-1

 Il Ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, ha partecipato oggi insieme al Ministro greco dell’Economia, dello Sviluppo e del Turismo, Giorgos Stathakis, ad un seminario organizzato da Confindustria e ICE Agenzia sulle opportunità di Investimento e privatizzazioni in Grecia “Greece, the turning point. New opportunities for Italian conmpanies”, al termine del quale ICE e l’omonima agenzia greca Enterprise Greece hanno firmato un Memorandum of Understanding di collaborazione per stimolare ulteriormente commercio e investimenti. Nel corso della riunione e nel successivo incontro bilaterale, i Ministri hanno affrontato i più importanti dossier che riguardano i due Paesi. Il Ministro Calenda e il Ministro Stathakis si sono trovati concordi sull’opportunità di rafforzare le relazioni governative in campo economico e di intensificare il coordinamento sulle questioni di competenza più significative in ambito Ue, in particolare su energia e commercio. Il Ministro Stathakis ha evidenziato le opportunità offerte dal nuovo programma di privatizzazioni greco e le prospettive di investimento nel Paese.  Il Ministro Calenda, dal canto suo, ha rimarcato l’interesse delle aziende italiane, anche e soprattutto delle Pmi, ad investire in Grecia ed a partecipare al processo di privatizzazione. Italia e Grecia condividono la necessità conseguire una politica energetica equilibrata con la diversificazione delle fonti tra le diverse aree geografiche, in cui l’Europa meridionale non sia periferica, bensì centrale.


 


Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com