Lutto nazionale: l’Italia piange le vittime dell’incidente in Irpinia

vittime_incidente_autobus_irpiniaStamane si sono tenuti a Pozzuoli i funerali e a piangere le trentotto vittime sono accorse centinaia di persone, molte autorità. Tra i presenti anche il presidente del Consiglio Enrico Letta.

 

Roma, 30 luglio – L’Italia piange oggi le sue vittime innocenti, i pellegrini morti a seguito dell’incidente del bus in Irpinia. Oggi è lutto nazionale.

Stamane si sono tenuti a Pozzuoli i funerali e a piangere le trentotto vittime sono accorse centinaia di persone, molte autorità. Tra i presenti anche il presidente del Consiglio Enrico Letta. “Ci stringiamo alla comunita’ di Pozzuoli, ferita da questa immane tragedia – afferma il Premier  – Piangiamo insieme ai suoi abitanti. Conosco la laboriosità dei puteolani che si risolleveranno proprio nel nome e in memoria dei suoi morti”. Continue Reading

Kyenge: razzismo si combatte con nuova cultura della comunicazione

172750641-6685b910-0ab1-4bc3-bb09-efb6fc3f7784Nel 2012 in Italia aumentati del 61% episodi di razzismo. Ministro integrazione prevede un piano nazionale in Cdm per novembre

Roma, 30 luglioUn piano legislativo nazionale contro il razzismo la xenofobia e l’intolleranza è previsto per novembre prossimo all’approvazione in Consiglio dei Ministri: ”va affrontato il problema del razzismo via internet e bisogna agire sulla comunicazione e sui giovani: abbiamo il dovere di far crescere i nostri figli con una cultura diversa” ha riferito il ministro all’Integrazione Cecile Kyenge in conferenza stampa dove ha presentato la bozza di piano. Continue Reading

Padre Dall’Oglio forse rapito in Siria

dalloglioL’ombra di AlQaeda sulla sparizione del padre gesuita Paolo Dall’Oglio da trent’anni in Siria: da lunedì non è raggiungibile al telefono

Roma, 30 luglioPotrebbe essere stato rapito da islamisti di Al Qaeda il padre gesuita Paolo Dall’Oglio che da trent’anni svolge la sua opera di pace in Siria. Il gesuita, che ha 59 anni, sarebbe stato preso nella città di Raqqa da combattenti dello ‘Stato islamico dell’Iraq e del Levante’, affiliazione irachena di Al Qaeda. Già da lunedì sera risulta irraggiungibile sul telefono cellulare e in questo momento la Farnesina ha avviato indagini per verificare le reali condizioni del padre, che secondo alcune fonti  doveva incontrarsi con alcuni membri del gruppo affiliato ad al-Qaeda, per negoziare la liberazione di un componente di un gruppo dell’opposizione.Padre-dallOglio Continue Reading

Sicilia: a Favignana una Summer school contro l’esclusione sociale

logoUnipaScuola estiva di studi avanzati “Racism, Xenophobia, Social Exclusion” : un percorso formativo promosso dall’Università degli Studi di Palermo

 Roma, 30 luglio – Si terrà a Favignana, dal 9 al 14 settembre, la 7ª edizione della scuola estiva di studi avanzati “Racism, Xenophobia, Social Exclusion”, promossa dall’Università degli Studi di Palermo. Il Corso ha la durata di una settimana full-time. Possono partecipare i candidati in possesso almeno di una laurea triennale. Sono altresì ammessi coloro i quali siano in possesso di titolo di studio, anche conseguito presso università straniere, ritenuto equipollente. Bisognerà iscriversi entro il 2 settembre. Continue Reading

Calabria in testa a classifica nazionale per lavoro ‘in nero’

no-al-lavoro-nero-foggia-2006-300x191In sud Italia record del lavoro sommerso: il 18% del totale nazionale è in Calabria

Roma, 29 luglio – Tre milioni di persone in Italia svolgono lavoro in nero. Lo evidenzia un’analisi di Cgia  Mestre che riferisce che le regioni del sud sono le più colpite da questa piaga che sottrae alle casse dello Stato 43,7 miliardi di euro di gettito. Si tratta di persone che spesso svolgono un secondo lavoro per integrare lo stipendio del primo non sufficiente ad arrivare a fine mese, o di lavoratori che hanno perso il posto di lavoro e si trovano costretti ad accettare lavoro sommerso per sopravvivere. La regione con più lavoratori in nero è la Calabria con il 18% sul totale nazionale, segue la Basilicata che con 45.600 unità di lavoro irregolari “produce” un Pil in “nero” che pesa su quello ufficiale per il 14,7%. Terzo il Molise con 27.000 lavoratori irregolari. Continue Reading

Calabria: CCIAA e Università Mediterranea in tandem per valorizzazione bergamotto

cciaa rcSottoscrizione Accordo di collaborazione operativa tra l’Azienda Speciale della Camera di Commercio e l’Università degli Studi Mediterranea

Roma, 29 luglio – Il prossimo 30 luglio 2013, alle ore 10.30, presso il salone degli stemmi  della Prefettura, alla presenza del  Prefetto dott. Vittorio Piscitelli, verrà firmato l’accordo di collaborazione tra  il Presidente della Stazione Sperimentale per le industrie delle essenze e dei derivati dagli agrumi (SSEA), azienda speciale della Camera di Commercio di Reggio Calabria, dott Lucio Dattola, e il  Rettore dell’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria, prof. Pasquale Catanoso

L’accordo di collaborazione tra la SSEA e l’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria consentirà di rilanciare  la centralità del ruolo della suddetta azienda non solo in relazione alla valorizzazione del bergamotto, Continue Reading

Messico: Cndh chiede tutela diritti umani di donne e bambini migranti

l43-messico-migranti-130611124457_mediumIn Messico chi attraversa il paese verso il nord è esposto a gravi pericoli

Roma, 29 luglio  – Tutelare e promuovere i diritti umani dei migranti attraverso l’assistenza e la gestione delle loro principali problematiche è l’obiettivo del Programma della Commissione Nazionale dei Diritti Umani (CNDH). La CNDH sostiene che il passaggio senza documentazioni di bambini, bambine, uomini e donne migranti per il Messico non deve privarli dei loro diritti umani sanciti dalle leggi nazionali e internazionali. La Commissione ha sottolineato che è essenziale che le autorità svolgano la loro funzione nel rigoroso rispetto dell’attuale quadro normativo al fine di eliminare ogni forma di discriminazione. Continue Reading

A Varese scovato commercio illegale di mefedrone

__s1__visco.m__2013__07__27__mefedrone.jpg_W300 (1)E’ un fertilizzante ma viene usato come droga sintetica per pratiche di sesso estremo

Roma, 29 luglio – Due persone sono state indagate a Busto Arsizio a seguito di un indagine della Squadra Mobile di Varese che ha portato anche al sequestro di alcuni sacchetti di sostanze chimiche stupefacenti . L’indagine  ha evidenziato un commercio via internet di sostanze sintetiche provenienti dal Nord Europa. Una di queste è il mefedrone, un composto usato normalmente come fertilizzante, ma che viene utilizzata come droga per gli effetti che ha sull’organismo umano.  In questo caso, secondo le indagini compiute, doveva essere venduta a clienti che l’avrebbero usata per pratiche di sesso estremo. Continue Reading

Estate da capogiro: il termometro supera i 40 gradi

caldo_meteo_roma_6Caldo torrido su tutta la penisola: a Milano bollino rosso e a Roma acqua gratis in metropolitana

Roma, 28 luglio – Per ora è il week end più caldo della stagione estiva, ma nessuna tregua neanche domani e per il resto della settimana l’intera penisola subirà gli effetti dell’alta pressione dell’anticiclone nordafricano che arriva dal Sahara. Bollino rosso oggi per Milano, Bologna, Bolzano, Brescia, Firenze, Torino, Trieste, Verona, Genova, Perugia e Roma con punte di 40 gradi. Nella Capitale,  colma di turisti per nulla scoraggiati dal gran caldo, è stata distribuita acqua all’interno delle stazioni metropolitane. A rischio la salute di  anziani,  bambini molto piccoli e  persone affette da malattie croniche. Continue Reading

Nella notte tra lunedì e martedì l’asteroide 2003 DZ15 sfiorerà la Terra

asteroideConto alla rovescia per2003 DZ15. Ha un diametro di 160 metri e nella notte tra 29 e 30 luglio sarà visibile in molti posti del mondo

 Roma, 28 luglio – L’atteso passaggio nel punto più vicino alla Terra dell’asteroide 2003 DZ15 è previsto nella notte tra il 29 e 30 luglio,  quando sfiorerà il pianeta ad una distanza di 3.459.600 chilometri pari a nove volte la distanza con la Luna. Niente da temere dunque per l’incolumità dei terrestri, ma lo spettacolo potrà essere ammirato in alcuni posti del mondo, compresa l’Italia. Il passaggio ravvicinato dell’asteroide, che ha diametro di 160 metri,  non sarà visibile ad occhio nudo, è necessario infatti essere in possesso di un telescopio che sia almeno semi-professionale. Continue Reading

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com