Arte & CulturaItaliaPrimo pianoSalute & Benessere

A Varese scovato commercio illegale di mefedrone

By 29 Luglio 2013 No Comments

__s1__visco.m__2013__07__27__mefedrone.jpg_W300 (1)E’ un fertilizzante ma viene usato come droga sintetica per pratiche di sesso estremo

Roma, 29 luglio – Due persone sono state indagate a Busto Arsizio a seguito di un indagine della Squadra Mobile di Varese che ha portato anche al sequestro di alcuni sacchetti di sostanze chimiche stupefacenti . L’indagine  ha evidenziato un commercio via internet di sostanze sintetiche provenienti dal Nord Europa. Una di queste è il mefedrone, un composto usato normalmente come fertilizzante, ma che viene utilizzata come droga per gli effetti che ha sull’organismo umano.  In questo caso, secondo le indagini compiute, doveva essere venduta a clienti che l’avrebbero usata per pratiche di sesso estremo.  La sostanza, paragonabile a ecstasy e cocaina, ha come effetti immediati appena mezz’ora dopo essere stata assunta, euforia, disinibizione, attivazione motoria ed eccitazione sessuale. La legislazione italiana sugli stupefacenti (D.P.R. 309/90) la contempla tra le sostanze stupefacenti o psicotrope il cui uso non terapeutico comporta  sanzioni mentre la sua produzione, cessione, importazione è punita ai sensi dell’art. 73.mefedrone-190 Può ritrovarsi in pasticche o in polvere e per il suo riconoscimento sono necessarie specifiche analisi chimiche  poiché si tratta di una sostanza che rintracciabile con i più comuni narcotest. Tra gli effetti indesiderati disturbi cardiaci con rischio di infarto del miocardio e intossicazione epatica. Il mefedrone è vietato in Danimarca, Svezia, Germania, Norvegia,  Croazia, Estonia e Romania. Chi ne fa uso finisce col diventarne dipendente ed è presente sul mercato dal 2008.

Lascia un commento