Arte & CulturaDiritti umaniItaliaPoliticaPrimo piano

Kyenge: razzismo si combatte con nuova cultura della comunicazione

By 30 Luglio 2013 No Comments

172750641-6685b910-0ab1-4bc3-bb09-efb6fc3f7784Nel 2012 in Italia aumentati del 61% episodi di razzismo. Ministro integrazione prevede un piano nazionale in Cdm per novembre

Roma, 30 luglioUn piano legislativo nazionale contro il razzismo la xenofobia e l’intolleranza è previsto per novembre prossimo all’approvazione in Consiglio dei Ministri: ”va affrontato il problema del razzismo via internet e bisogna agire sulla comunicazione e sui giovani: abbiamo il dovere di far crescere i nostri figli con una cultura diversa” ha riferito il ministro all’Integrazione Cecile Kyenge in conferenza stampa dove ha presentato la bozza di piano. Kyenge ha espresso la volontà di fare in fretta vista la violenza con cui avvengono atti di razzismo nel nostro Paese e ha spiegato che  è arrivato il momento di applicare le leggi esistenti prima di  formularne altre nuove. 6614-pari-opportunita-in-arrivo-un-piano-nazionale-per-la-lotta-alla-discriminazione-350Se non bastassero gli insulti e le offese ricevuti personalmente da Kyenge, l’allarme arriva anche da Unar (Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali) che evidenzia un aumento del 61% nel 2012 di denunce di episodi discriminatori di tipo etnico-razziale: ”non vuol dire solo che il fenomeno della discriminazione in generale e’ in crescita nel nostro paese, ma anche che, grazie alle campagne di sensibilizzazione e comunicazione, si sta sviluppando una maggiore attitudine alla denuncia, anche da parte di testimoni, che ne favorisce l’emersione”, sottolinea l’Unar.

Lascia un commento