Turchia, è libero il fotografo Mattia Cacciatori: ringrazio il consolato

turchia fotografoLo ha riferito la giunta regionale del Veneto, poi la conferma è arrivata anche dalla Farnesina.

Roma, 7 luglio – Mattia Cacciatori, il fotografo italiano fermato a Istanbul sabato scorso, è stato liberato. Lo ha riferito la giunta regionale del Veneto. La  conferma, poco dopo, è arrivata anche dalla Farnesina. Il 24enne, fotografo freelance di San Giovanni Lupatoto in provincia di Verona, è stato arrestato a Istanbul, durante gli scontri a piazza Taksim, mentre fotografava la polizia che respingeva con lacrimogeni e idranti i manifestanti in marcia verso piazza Taksim, diretti a Gezi Park.  Continue Reading

Turchia, svolta nella vicenda del fotografo arrestato: sta bene

turchia fotografoDalla Farnesia sono convinti che la vicenda di Mattia Cacciatori, fermato mentre riprendeva una manifestazione di protesta a piazza Taksim,  avrà un epilogo positivo.

Roma, 8 luglio – Mattia Cacciatori, fotografo italiano fermato dalle autorità turche mentre riprendeva una manifestazione di protesta a piazza Taksim, a Istanbul, starebbe bene. Dalla Farnesia sono convinti che la vicenda avrà un epilogo positivo. Continue Reading

Papa Francesco a Lampedusa. Dall’altare la dedica ai migranti e la condanna della politica

bergoglioMorire per la speranza di approdare in Italia: le parole del Santo Padre alle donne e agli uomini senza nome annegati nelle traversate.

Roma, 8 luglio – Morire per la speranza di approdare in Italia: alle donne e agli uomini senza nome, annegati nelle traversate che dal Nord Africa sono dirette alle nostre coste, Papa Francesco ha dedicato la messa di oggi a Lampedusa. La celebrazione è avvenuta sull’isola siciliana nel corso della prima visita fuori Roma del neo-pontefice. Una scelta fuori dagli schemi, che rimarca l’attenzione che il suo pontificato ha per i più poveri e per gli ultimi della società. Prima di officiare il rito all’interno di un campo sportivo che fu un centro di accoglienza per decine di migliaia di migranti, il Papa ha  incontrato alcuni giovani immigrati africani, per lo più musulmani. Continue Reading

Turchia, arrestato fotografo italiano durante gli scontri di ieri in piazza Taksim

turchia fotografoLa notizia diffusa da L’Arena. Di seguito l’articolo apparso sul quotidiano.

Roma, 7 luglio – “Mi hanno arrestato, sono sul furgone insieme ad altre persone, arrestate anche loro, e mi stanno portando nella stazione centrale di Aksaray”. Mattia Cacciatori, 24 anni, fotoreporter di San Giovanni Lupatoto ieri sera era in piazza Taksim, a Istanbul, ed è riuscito ad avvisare per telefono, con il cellulare che gli aveva lasciato Giulia Stagnitto, una sua amica di Verona, una coetanea che in questo momento si trova nella capitale turca, nell’appartamento in cui la studentessa scaligera ha vissuto per un anno. Una telefonata arrivata alle 20.53 (19.53 ora italiana) e il cui contenuto è rimbalzato immediatamente su facebook. Continue Reading

Egitto in stallo: salta la candidatura di El Baradei

Mohamed al-Zawahiri  ha emesso una fatwa  che autorizza i suoi seguaci a combattere contro i manifestanti egiziani di stampo laico. 

el baradeiRoma, 7 luglio – Situazione di stallo in Egitto.  Dopo l’esautorazione del presidente Morsi da parte dell’esercito, il premio nobel Mohamed El Baradei,  appoggiato dalla maggioranza degli egiziani,  doveva essere il nuovo presidente. Ma le pressioni dei numerosi partiti filo-islamisti hanno costretto il presidente ad interim Adly Mansour ad una veloce retromarcia. Continue Reading

Tunisia, l’altra sfida di Amina al mondo islamico: senza velo davanti al Tribunale

aminaLa Femen a processo si toglie il sefsari indossato dalle detenute
Roma, 5 luglio – Amina Sboui, la blogger tunisina che si e’ mostrata a seno nudo come le Femen, sfida ancora il mondo islamico. All’udienza nel processo che la vede imputata per il possesso di spray anti-aggressione e la profanazione di un cimitero, Amina si e’ presentata davanti alla Corte senza sefsari, il velo indossato dalle detenute tunisine per nascondere il viso al pubblico in aula. La donna, dopo aver chiesto ai difensori se il velo fosse obbligatorio, alla risposta negativa degli avvocati ha lanciato l’ennesima provocazione. Continue Reading

Egitto, sale la tensione: oggi la manifestazione dei Fratelli musulmani

638-0-golpe egittoNel giorno della preghiera comunitaria in piazza anche l’opposizione. Al Cairo i blindati sono gia’ schierati

Roma, 5 luglio – Sale ancora la tensione in Egitto. Per oggi e’ prevista la manifestazione dei sostenitori del presidente deposto, Mohamed Morsi, che scenderanno in piazza per denunciare  il golpe militare e gli arresti dei  dirigenti dei Fratelli musulmani. Le principali forze islamiche, riunite nel Fronte nazionale di difesa della legittimita’, hanno chiamato a raccolta i loro sostenitori invitandoli a manifestare pacificamente per il ‘venerdi’ del rifiuto’. Il rischio di scontri e violenze, pero’, e’ altissimo. Continue Reading

Confsal Salfi rivendica lo sblocco del contratto addetti Entrate, Dogane e Monopoli

confsal_salfi_tav--400x300Callipo al Governo: rinnovo del contratto è urgente,  fisco assicura ripresa economica del Paese

Roma, 4 luglio – “ Con 200 miliardi di evasione e, solo in questo mese, una fuga di 5 miliardi di capitali all’estero accertata dalla Guardia di Finanza, si rende quanto mai urgente una rivalutazione dei lavoratori dell’amministrazione finanziaria dello Stato, anche con un rinnovato messaggio mediatico di sostegno ad una categoria che non intende svolgere un ruolo di repressione ma di prevenzione. In questo momento il fisco si gioca nel nostro Paese il futuro della ripresa economica ”, così Sebastiano Callipo segretario generale di Confsal Salfi in conferenza stampa stamane nella sede nazionale del sindacato dei lavoratori dell’Agenzia delle Entrate delle Dogane e dei Monopoli di Stato. Nodo centrale dell’incontro il rinnovo del contratto della categoria che è fermo al dicembre del 2009,  mentre ogni anno i lavoratori finanziari assicurano allo Stato dai 10 ai 12 miliardi. Continue Reading

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]