Salute & Benessere

La Musica Guarisce? Al Premio “Medical Care” 2016 i Benefici della Musica contro la Malattia

By 3 Febbraio 2016 No Comments

Durante la premiazione sarà proiettato il Cortometraggio del Regista Gianluca Servino “PUNTI DI VISTA”, dove i protagonisti sono Medici ed i infermieri

ImageProxyNapoli, 3 febbraio 2016 – L’11 Febbraio 2016 alle ore 18 presso la Sala Scarlatti del Conservatorio di Napoli S.Pietro a Majella, avrà inizio la V° Edizione del Premio Medical Care 2015-16 ”Umanizzazione della Medicina e dell’assistenza”, quest’anno dedicato, in particolare, ai benefici che la musica può avere in uno stato patologico, infatti lo slogan dell’evento è “La Musica che guarisce”. L’iniziativa è patrocinata dal Consiglio Regionale della Campania, Comune di Napoli, Ordine dei Medici ed Odontoiatri di Salerno e Collegio Infermieri di Napoli. Durante la serata saranno premiati coloro che nell’ambito delle attività sanitarie e sociali si sono distinti applicando un modello di assistenza basato sui principi dell’Umanizzazione della Medicina e dell’Assistenza. Tra i premiati il Prof. Giulio Filippo Tarro. Saranno presenti il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris, il Generale Salvatore  Polimeno Comandante Forze di Difesa Interregionale Sud, Contrammiraglio (CP) Antonio Basile, Patrizio Rispo attore Rai , Don Arcangelo Iovino direttore Caritas Diocesana di Nola, Mario Catalano Presidente Lega Coop Campania e Aldo Patriciello Europarlamentare. Nel corso della serata vi sarà l’esibizione del Tenore Giuseppe Gambi, del M°Livio De Luca del Conservatorio San Pietro a Majella. Interverranno il Direttore del Conservatorio M° Elsa Evangelista, il dott. Raffaele Canneva  presidente del Premio Medical Care. Durante la premiazione sarà proiettato il Cortometraggio del Regista Gianluca Servino “PUNTI DI VISTA”, dove i protagonisti sono Medici ed i infermieri. La serata si concluderà con il conferimento dei Riconoscimenti  agli operatori selezionati.


Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]