Connect with us

Ambiente & Turismo

A Torino i “Cortili ad arte estate 2021”

Published

on

Creatività nei cortili condominiali e nei centri culturali del territorio 

Cortili ad arte 2021, che prenderà il via il 24 giugno 2021, nell’ambito del palinsesto di eventi per la festa di San Giovanni, è un progetto di Fondazione Contrada Torino Onlus, sostenuto da IREN, patrocinato dalla Città di Torino, e dalla Fnas (Federazione Nazionale Artisti di Strada) e realizzato in collaborazione con le Circoscrizioni, l’ATC, gli enti ed associazioni di  territorio e consiste nell’attivare delle modalità attraverso le quali, anche in ragione delle conseguenze della pandemia, si possano sperimentare proposte creative con modalità di fruizione innovative.

È in questa ottica che si sviluppa Cortili ad arte: la valorizzazione della cultura come elemento di aggregazione, viene esemplificata e amplificata dando la possibilità ai cittadini e alle cittadine di poter avere accesso a iniziative culturali di spettacolo e di intrattenimento in spazi insoliti come i cortili condominiali privati e di edilizia residenziale pubblica nonchè nei centri di protagonismo Giovanile e culturali di territorio.

Le 8 circoscrizioni avranno almeno un cortile al cui interno si susseguiranno, durante l’estate, una serie di eventi per portare la cultura alla fruibilità di Tutte e Tutti, anche di coloro che sono a casa e che semplicemente “si affacciano dal balcone”.

L’operazione di selezione dei gruppi che si esibiranno è stata effettuata da una commissione di esperti attingendo dalla short list dei gruppi finalisti dell’edizione 2020. Contemporaneamente sono state ottenute le adesioni dei condomìni coinvolgendo in questa operazione gli amministratori/ici delle proprietà e la ATC per quelli di loro competenza.

Come per l’edizione 2020 anche quest’anno potranno partecipare agli eventi nei cortili solo ed esclusivamente i condomini, o loro invitati. Tuttavia allo scopo di coinvolgere in Cortili ad Arte 2021 una più vasta platea di cittadine e cittadini, saranno proposti a Settembre nei Centri di Protagonismo Giovanile di Torino e nei centri culturali di territorio che hanno aderito all’iniziativa, degli spettacoli finali in cui tutte e tutti potranno apprezzare le performance degli artisti.

I gruppi che si esibiranno a Cortili ad Arte 2021 sono:

Associazione Culturale Dramelot con il progetto “La parola ai giurati” propone attraverso il mezzo teatrale una riflessione collettiva sul tema della Giustizia, in particolare sulla contrapposizione, e su un dialogo possibile, tra il diritto naturale e il diritto positivo.

Esibirsi con il progetto Evergreen propone uno spettacolo di giocoleria e cabaret adatto a qualunque pubblico. L’esibizione si presenta come un one man show, in cui discipline e attrezzi di giocoleria classici dei primi del ‘900, poi dimenticati, vengono riportati in vita con uno stile nuovo e una tecnica moderna e ricercata.

Associazione Culturale “Il menù della poesia” con “Il menù della poesia a casa mia” propone 4 spettacoli teatrali interattivi che consentono una partecipazione attiva della cittadinanza in un dispositivo che alterna la performance classica del reading teatrale e musicale, a momenti di pura interazione e improvvisazione con il pubblico.

Associazione culturale Klug con Cerchi nei Cortili propone un concerto con sonorizzazione del Cortile in real time dell’artista Didie, con nuovi suoni di ricerca che l’artista ha sviluppato in questo anno di studio durante la pandemia.

Società Culturale “Francesco Tamagno” con “Opera e musica”, propone delle produzioni di musica lirica condivisa e partecipata. I condomini possono mettersi in gioco con parti corali prima e durante le esibizioni.

Ambra Bergamasco con Rosa e Pietra, proporrà uno spettacolo di danza nato dalla collaborazione con il poeta Paolo Fichera.

Associazione Culturale Teatro a Canone con le “Balconate Liriche” propone uno spettacolo che si basa sulle antiche tecniche del teatro di strada inserendo delle installazioni site specific e ricreando il modello del teatro Elisabettiano in cui i palchetti saranno i balconi.

Associazione ANGSA Piemonte Onlus con il “Concertino dal Balconcino in trasferta” comprende eventi concertati di musica e poesie basati sulla cultura intesa come ponte tra le diversitá interagendo con i residenti, artisti e ragazzi dello spettro autistico dell’associazione.

Lascia un commento
Print Friendly, PDF & Email

Categorie