Italia

Le bambole del Re del Pop, bellissime icone di stile

By 2 Agosto 2016 No Comments

[AdSense-A]

 

Intervista a Mary Van der Heijden

Di Francesca Rossetti


Senza-titolo-1

Il Re del Pop Michael Jackson, icona di bellezza ed eleganza rappresentata ovunque in ritratti ed immagini di ogni tipo, da oggi è presente anche sotto forma di bellissime bambole realizzate da Mary Van der Heijden che ci parla di queste fantastiche creazioni.

ChI è Mary Van der Heijden e come è nata l’idea delle bambole di MJ?

“Sono olandese ed ho 51 anni, sono sposata ed ho 3 figli. Quando Michael è mancato, mi sono sentita molto triste e sconvolta, e volevo fare qualcosa per onorarlo e ricordarlo. Ho trovato una bambola di Michael Jackson su internet e ho pensato che sarebbe stato meraviglioso realizzare i costumi per essa. Io cerco di ricrearli più vicino possibile agli originali e quando non sono soddisfatta o trovo i materiali migliori, ricomincio da capo.  Tutte le mie bambole hanno uno stile unico grazie all’aiuto del mio amico Elke Diehm dalla Germania che ridisegna i volti e rinfoltisce i capelli in modo che si adatti allo stile che Michael aveva quando ha indossato quel certo costume. Entrambi mettiamo il cuore e l’anima nel nostro lavoro, è il nostro modo di mostrare quanto amiamo ed onoriamo Michael.”

Come vengono realizzate le bambole per caratteristiche e vestiti e a quali periodi si riferiscono?

“Cerco su internet o sui libri le immagini dettagliate del costume che voglio fare, poi disegno il modello e taglio il tessuto. Quando sto facendo un costume con le pietre, utilizzo gli strass, uno per uno: sono molto piccoli e questo richiede un lavoro molto paziente. A volte è difficile trovare i materiali giusti ed impiego molto tempo alla loro ricerca. Amo ogni minuto di lavoro sulle bambole.

Come si può vedere sul mio sito http://www.michaeljackson-dolls.com/ ho realizzato una bambola di quasi ogni periodo della vita di Michael, da quando era un bambino e faceva parte dei Jackson 5 alla sua carriera solista fino al 2009.

Le bambole sono in vendita?

“No: quando ho iniziato, ho venduto alcuni esemplari per guadagnare qualcosa per finanziare il mio lavoro, ma dopo un po’ è diventato troppo difficile per me venderle, dato che ci metto davvero l’anima e la passione e amo ciascuna di loro. Ecco quindi che la maggior parte delle bambole sono realizzate in soli due campioni: una per me e uno per il mio amico Elke. Solo in rarissimi casi o su richieste molto particolari facciamo un’eccezione, quindi ci sono alcuni esemplari in altre mani.”

Vengono utilizzate in eventi di beneficenza?

Recentemente abbiamo realizzato un modello per beneficenza che è stato venduto nella Different Gallery di Londra durante una mostra intitolata: MJ al muro. Tutti i guadagni sono andati all’associazione Street Child e all’Unicef. Ecco il link alla pagina Facebook
https://www.facebook.com/groups/478182509049715/550197505181548/?notif_t=group_activity¬if_id=1469911252476373

Lascia un commento

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]