Connect with us

Attualità

Lazio. Palestrina: sagra delle fragole di Carchitti, una festa per molti ma non per tutti

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 2 minuti

La questione ancora in sospeso dell’antenna 5G di Carchitti interviene a gamba tesa sul tema dei festeggiamenti nel paese delle fragole.

di Dario De Camillis

A Carchitti, dopo la lunga pausa Covid, sabato 7 e domenica 8 maggio si terrà nuovamente la sagra delle fragole, proprio a sottolineare l’importanza e la gioia per il rilancio di un evento così sentito, è stato invitato a cantare, come ospite speciale, Dodi Battaglia dei Pooh.

Purtroppo a gettare un’ombra di malinconia su questa attesissima festa di primavera è l’antenna 5G che svetta imperiosa, dall’alto dei suoi quaranta metri, nel centro del paese.

Il comitato “NO ANTENNA 5G A CARCHITTI” ha diramato per l’occasione il seguente comunicato:

«500 volte grazie a tutti quelli che ci hanno creduto, dando propulsione e sostenendo l’iniziativa, prima fattivamente con le loro firme e poi anche dando un contributo economico, grazie per davvero. Ci siamo attivati per dare voce a più di 500 carchittani che non vogliono soggiacere a un ineluttabile destino. Nonostante gli ostacoli, previsti e imprevisti, che ci si sono parati davanti, abbiamo raggiunto il traguardo della presentazione del ricorso al TAR nei tempi stabiliti dalla legge. È prossima la sagra delle fragole e l’antenna è ancora al centro della piazza come una brutta cicatrice che deturpa il nostro bel paese ma confidiamo che presto la legge giunga lì dove non è stato in grado di arrivare il buon senso. Purtroppo però, pur avendo raccolto 2500 euro, dobbiamo un saldo all’avvocato di altri 2000 euro, chiediamo pertanto a tutti coloro che amano Carchitti per davvero un ultimo sforzo a sostegno dell’azione intrapresa, ognuno per quello che può, anche collaborando alla raccolta dei soldi spargendo la voce il più possibile.»

Il portavoce del comitato, Paolo Cirillo, interpellato sull’argomento dichiara: «avremmo voluto poter festeggiare a cuor leggero dedicandoci in via esclusiva all’evento del paese, le circostanze ci impongono invece di impegnarci su un fronte anch’esso molto sentito ma per motivi simmetricamente opposti. Avremmo preferito che il Sindaco avesse registrato le richieste di una così larga fetta di popolazione invece di derubricare il tutto alla stregua di una mera seccatura amministrativa»

LEGGI ANCHE

Lazio. Pisana: audizione su antenna 5G di Carchitti, frazione di Palestrina

Print Friendly, PDF & Email