Connect with us
Azzera la bolletta

Arte & Cultura

La magia del Gran Ballo Viennese di Roma X Edizione

Published

on

Tempo di lettura: 4 minuti

  [AdSense-A]

 

Make- A -Wish Italia Onlus è l’ente beneficiario del Gran Ballo Viennese di Roma, X Edizione, per la realizzazione dei desideri dei bambini affetti da patologie gravi e croniche                                               

 di Marina d’Angerio di Sant’Adjutore

senza-titolo-2

Siamo giunti all’ entusiasmante X edizione del “GRAN BALLO VIENNESE” 2016, il Gran Gala Charity più atteso e famoso della capitale, che si svolge con il Patrocinio della Città di Vienna e dell’Ambasciata D’Austria,di Roma Capitale, della Regione Lazio e del Ministero della Difesa  e che  ha avuto corso nella magica ambientazione dell’ ‘ACQUARIO ROMANO’ di piazza Manfredo Fanti n.47, Roma. Splende sulla città eterna un’ incantevole notte di luna piena, ed un cielo trapuntato di stelle ha ascoltato ed esaudito i desideri di tanti bambini, affetti da patologie gravi o croniche, i quali con speranza e voglia di vivere e sognare, si sono rivolti a : ‘Make-A-Wish Italia Onlus’, che è l’Ente beneficiario del ‘Gran Ballo Viennese’ di Roma, X edizione.  Nel salone da ballo alle ore 20,15 si è tenuta la presentazione del progetto benefico a favore di ‘ MAke-A-Wish Italia Onlus’, un’ organizzazione no profit riconosciuta giuridicamente dalla Stato Italiano, che realizza i desideri di bambini e ragazzi di età compresa tra i 3 ed i 17 anni, colpiti da malattie che mettono a rischio la loro sopravvivenza. Make-A-Wish® Italia, è operativa dal 2004 con sede a Genova ed ha anche un ufficio a Milano; è presente su tutto il territorio Nazionale, attraverso un network di oltre 280 volontari attivi e collabora con i  più importanti ospedali pediatrici presenti su tutto il territorio Nazionale, dai quali riceve segnalazioni. L’appartenenza ad un’Organizzazione globale come quella di ‘Make-A-Wish® Foundation International’ (presente in 50 Paesi dei 5 continenti ed attiva in Italia da 12 anni), le permette la massima efficienza anche per i desideri più complessi ed in tutti i Paesi del mondo. ‘I sogni son desideri di felicità,’ anche Cinderella cantava così, ed infatti, un desiderio che si realizza, per un bambino malato gravemente, è qualcosa che dura tutta la vita. E’ un potente pensiero positivo che dà la forza di lottare, di affrontare le terapie e di ritrovare la speranza. “…e quando pensi di essere arrivata al punto più basso e ti sembra di non farcela davvero più, ricevi una telefonata da Make-A-Wish®, e ti chiedono quale desiderio potrebbe renderti felice. Ecco, in quel momento, dimentichi tutto, non ti senti più uno straccio e di colpo ritrovi la felicità e l’entusiasmo che avevi dimenticato. Io sarò loro grata per tutta la mia vita”,così scrive Gabrielle, Wish Child. Regalare dei sogni è una vera ‘Mission’ nella serata di gala del ‘Gran Ballo delle Debuttanti’. Per un bambino colpito da una patologia grave o cronica, affrontare la vita può essere molto difficile: le cure pesanti, i ricoveri frequenti gli fanno perdere la propria vita di bambino, la spensieratezza e talvolta anche la voglia di vivere.

 14690953_1184654744934515_829179379817136749_n

Ogni giorno Make-A-Wish® Italia s’impegna con passione, dedizione e professionalità per realizzare il desiderio del cuore, che tanti bambini esprimono, al fine di donare loro una vita migliore aiutandoli a ritrovare la speranza e cercando di essere più vicini anche alle loro famiglie, senza alcuna discriminazione di sesso, di razza, di credo religioso e di condizioni socio-economiche dei bambini, con grande serietà, onestà e riservatezza per la privacy dei piccoli. Un mondo di solidarietà si è riunito nel salone da ballo dei sogni incantati, e questa sera  la mamma di Francesca (una ragazza di 17 anni affetta da osteosarcoma, che nel 2013 espresse come desiderio del cuore, di poter partecipare a questo ‘Gran Ballo’), ci ha raccontato  la sua esperienza con “Make-A-Wish Italia Onlus”. La notte dei desideri sembra veramente aver contagiato tutti i presenti, come in una gara di staffetta magica: da Lucia e Luisa Nardelli, showgirls, inviate televisive Rai (le “Spytwins”), ad Elvia Venosa ,  ideatrice e direttore artistico dell’evento, (che ha condotto per mano, in quest’avventura, le 25 splendide ragazze, d’età compresa dai 15 ai 24 anni provenienti da tante regioni italiane: Campania,Lazio,Toscana, Lombardia, Liguria, Puglia, Sicilia); dalle 25 giovanissime ‘Debuttanti’ ai “Giovani Militari del 1° Reggimento Granatieri di Sardegna”, rappresentanti di una cavalleria sempre più ricercata dalle nuove generazioni; dai vincitori della X edizione del “Premio Vindobona”: Giuliano Peparini  (grande talento artistico di uno dei coreografi italiani più amati ed apprezzati in Italia e all’estero) ed Anna Di Risio (per le sue grandi doti di comunicatrice, Ufficio Stampa di importanti trasmissioni Rai ed eventi di fama internazionale), che ha reso il ‘Gran Ballo Viennese’ di Roma un punto di riferimento nel panorama delle manifestazioni italiane, a Charles Kablan (secondo classificato al talent canoro di Rai Due :“The Voice of Italy”), che si è esibito con una meravigliosa performance; dagli allievi del ‘Balletto di Roma’, diretti da Paola Iorio, all’orchestra giovanile ‘Pueri Symphonici’, diretta dal Maestro Lorenzo Lupi , che per tutta la serata hanno scandito l’atmosfera romantica dell’evento accompagnando l’ incanto e la magia dei Balli Viennesi; da Albero Laurenti ed i suoi ‘Rumba de Mar’ a tutti i partecipanti; ed ancora dai quattro soldati Austriaci ai quattro soldati Italiani, che hanno aperto la serata con gli Inni, poichè l’evento è stato inserito nei festeggiamenti che ricordano la “Grande Guerra”, un modo per sottolineare il forte legame di amicizia che Italia e Austria hanno costruito in questi 100 anni dal conflitto mondiale. Una serata dal fascino straordinario anche questa X edizione del ‘Gran Ballo Viennese’ che veramente è entrata nell’anima di tutti portando una grande luce e tanta speranza per un mondo migliore dove i bambini abbiano la possibilità di essere felici. Anche tu puoi contribuire come volontario o con una libera donazione; a livello aziendale puoi diventare uno sponsor ed offrire i mezzi necessari per realizzare altri desideri di piccoli bimbi e donare loro un sorriso. A voi tutti : un grande SMILE! Grazie di esistere!

Print Friendly, PDF & Email
Apollo Mini Fotovoltaico
Serratore Caffè