Connect with us
Azzera la bolletta

Ambiente & Turismo

“Viaggio nel Foro di Cesare”: lo straordinario spettacolo multi-mediale- “Journey to Caesar’s Forum”: the extraordinary multi-media show

Published

on

Tempo di lettura: 5 minuti
di emigrazione e di matrimoni

“Viaggio nel Foro di Cesare”: lo straordinario spettacolo multi-mediale

 Foro di Cesare: un viaggio nell’antica Roma, accompagnati dalla voce di Piero Angela

 di Damiana Cicconetti

 Dal 22 maggio al 22 settembre torna il suggestivo spettacolo multi-mediale “Viaggio nel Foro di Cesare”: un’occasione unica che rivela la magnificenza dell’intera area archeologica.

Il progetto, sostenuto da Roma Capitale e dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, è prodotto da Zètema Progetto Cultura, con l’ideazione e la cura di Piero Angela e Paco Lanciano.

I visitatori hanno la possibilità di vivere un’esperienza unica grazie alla voce narrante di Piero Angela, assistendo alla visione di filmati e video-mapping e così immergendosi in un viaggio emozionante ed informativo.

Lo spettacolo si svolge in quattro tappe lungo un percorso itinerante: attraverso una galleria sotterranea, che passa sotto Via dei Fori Imperiali, si raggiunge il Foro di Cesare, i resti del Tempio di Venere fino a giungere alla Curia Romana.

L’immaginario riporta alla vita la scena del Foro Romano, ove funzionari, plebei, militari, matrone, consoli e senatori passeggiavano sotto i portici.

Tra i colonnati sarà possibile riscoprire la ricostruzione delle tabernae, ovvero gli antichi uffici, tra cui il negozio di un “nummulario”, antico ufficio di cambio.

Grazie ad una ricostruzione virtuale, il pubblico potrà ammirare come la Curia, sede del Senato Romano, appariva all’epoca, sia all’esterno che all’interno.

Davvero suggestiva la ricostruzione di un incendio, come pure di una fontana, senza dimenticare la dettagliata raffigurazione dei capitelli, dei colonnati e delle statue.

Oltremodo emozionante, infine, la voce di Piero Angela, che, con le sue spiegazioni, è in grado di catturare l’attenzione di adulti e finanche di bambini, che non potranno non avere un ricordo positivo di questo particolarissimo “viaggio”.

La visita rievoca il ruolo del Foro nella vita dei romani ma anche la figura di Giulio Cesare.

Per realizzare questa grande opera, Cesare dovette espropriare e demolire un intero quartiere, con un costo complessivo di 100 milioni di aurei, l’equivalente di 300 milioni di euro.

…Perché Cesare volle che proprio accanto al suo Foro venisse costruita la nuova sede del Senato romano, la Curia, un edificio che ancora oggi esiste.

Grazie al racconto ed alle spiegazioni di Piero Angela si potrà, dunque, conoscere un uomo intelligente ed ambizioso, idolatrato da alcuni, odiato e temuto da altri.

Il “Viaggio nel Foro di Cesare” offre, pertanto, un’esperienza coinvolgente, visto il rigore storico e scientifico con cui è rappresentata.

Gli spettatori, infatti, avranno la possibilità di rivivere la grandezza dell’antica Roma, altresì immergendosi nell’atmosfera dell’epoca.

Credit photo: by Giordana Fauci

“Journey to Caesar’s Forum”: the extraordinary multi-media show

 Forum of Caesar: a journey into ancient Rome, accompanied by the voice of Piero Angela

 by Damiana Cicconetti

From May 22nd to September 22nd, the striking multi-media show “Journey to Caesar’s Forum” returns-a unique opportunity to reveal the magnificence of the entire archaeological area.

 The project, supported by Roma Capitale and the Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, is produced by Zètema Progetto Cultura, with design and curation by Piero Angela and Paco Lanciano.

Visitors have the opportunity to have a unique experience thanks to the narration voice of Piero Angela, watching film and video-mapping and thus immersing themselves in an exciting and informative journey.

The show takes place in four stages along an itinerant route: through an underground tunnel, passing under Via dei Fori Imperiali, to the Forum of Caesar, the remains of the Temple of Venus until the Roman Curia.

Imagery brings to life the scene in the Roman Forum, where officials, plebeians, soldiers, matrons, consuls, and senators strolled under the porticoes.

Among the colonnades, it will be possible to rediscover the reconstruction of the tabernae, or the ancient offices, including the shop of a “nummulario”, an ancient exchange office.

Thanks to a virtual reconstruction, the public will be able to admire how the Curia, the seat of the Roman Senate, looked at the time, both outside and inside.

Truly impressive is the reconstruction of a fire as well as a fountain, not to mention the detailed depiction of capitals, colonnades and statues.

Beyond exciting, finally, is the voice of Piero Angela, who, with his explanations, is able to capture the attention of adults and even children, who will not fail to have a positive memory of this very special “journey”.

 

The visit evokes the role of the Forum in Roman life but also the figure of Julius Caesar.

To carry out this great work, Caesar had to expropriate and demolish an entire neighborhood at a total cost of 100 million aureas, the equivalent of 300 million euros.

…Because Caesar wanted the new seat of the Roman Senate, the Curia, to be built right next to his Forum, a building that still exists today.

Thanks to Piero Angela’s account and explanations, one will, therefore, get to know an intelligent and ambitious man, idolized by some, hated and feared by others.

“Journey to Caesar’s Forum” therefore offers an engaging experience given the historical and scientific rigor with which it is represented.

Spectators will have the opportunity to relive the greatness of ancient Rome, also immersing themselves in the atmosphere of the time.

 Credit photo by: Giordana Fauci

Print Friendly, PDF & Email
Apollo Mini Fotovoltaico
Serratore Caffè