Connect with us
Azzera la bolletta

Italia

Vanessa Arcadipane ed il mondo della letteratura

Published

on

Tempo di lettura: 4 minuti

[AdSense-A]

 

Intervista a Vanessa Arcadipane

Di Francesca Rossetti

f

Vanessa Arcadipane è una giovane autrice siciliana che sta riscuotendo un grande successo grazie al suo romanzo “Diamante Nero” disponibile sulla piattaforma Wattpad ed ecco cosa ci racconta di sé.

Chi è Vanessa Arcadipane e di che cosa parla “Diamante Nero”?

Come scrisse François de La Rochefoucauld: “Si può dire che il carattere degli uomini ha varie facciate, alcune gradevoli, altre sgradevoli” e questo discorso vale anche per me. 
Sono una ragazza semplice, socievole, che ama le feste e le serie TV da vedere in compagnia degli amici, ma anche una solitaria dal carattere schivo, che preferisce leggere un libro standosene in disparte.
 
Credo di poter affermare che
 “Diamante nero”, probabilmente, è il riflesso di questa mia contrastante personalità: da un lato vi è la protagonista, Lilith, allegra, solare, goffa e spesso esageratamente ingenua, cresciuta in un ambiente sereno, circondata da affetto e amicizie; dall’altro vi è un mondo con personaggi dalla personalità molto diversa: maliziosi, furbi, calcolatori e solitari, ma anche per questo celatamente tristi. 
La mescolanza di questi due mondi porterà a delle evoluzioni sia da una parte che dell’altra, spingendo soprattutto Lilith ad abbandonare quella visione da bambina che aveva della vita.”

Come nasce la storia ed a quali autori si rifà?

“Diamante nero” è nato per puro hobby dopo aver letto per caso la storia di Lilith, considerata da alcune culture la vera donna di Adamo, creata, prima di Eva, non da una costola di quest’ultimo, ma anche lei dal fango, e che fuggì dal Paradiso Terrestre perché non volle “sottomettersi” alle volontà del marito. 
Dopo queste informazioni una storia ha cominciato a prendere forma nella mia mente e così ho pubblicato poco dopo il primo capitolo su Wattpad per semplice gioco o passatempo; dare vita a nuovi personaggi è qualcosa che mi è sempre piaciuta fare, ma non avevo mai scritto qualcosa prima di allora. Scoprendo la piattaforma libera ho deciso di mettermi alla prova.
Per quanto riguarda, invece, lo spunto per il resto della trama. Posso dire di essermi ispirata in generale sia ad opere lette, tra cui anche la Divina Commedia di Dante, sia ad Anime giapponesi, che occupano un’altra mia passione, sia a conoscenze personali o comunque ricerche fatte appositamente per il libro.”

Quali sono i significati che intende comunicare?

Gli elementi principali di “Diamante nero”, così come in tutta l’Inferorum Gemmae Saga, sono: l’equilibrio tra Bene e Male, il destino e l’amore, in grado di trionfare anche negli ambienti più oscuri. 
Nel libro viene sottolineata più volte l’importanza di sentimenti positivi come appunto l’amore, l’amicizia, la lealtà, ma anche quella di elementi negativi come l’odio, la rabbia o la solitudine.
Un racconto in cui le Ombre non possono esistere senza la Luce e viceversa, un mondo in cui il sottile equilibrio tra queste due fazioni è fondamentale per la vita stessa. Dove ogni cosa, giusta o sbagliata che sia, accade perché è così che è stato scritto, e in cui anche il più tetro dei cuori può aspirare ad uno spiraglio di luce.”

Il libro si può leggere solo tramite piattaforma: come mai questa scelta?

Come già detto “Diamante nero” è nato principalmente per hobby, ed è “cresciuto” capitolo dopo capitolo su Wattpad; non aspiravo di certo ad una pubblicazione cartacea come invece è successo.
Infatti con il passare del tempo i miei lettori, che ho preso l’abitudine di chiamare Adamantini e che non smetterò mai di ringraziare, mi hanno invogliato a continuare sempre più questo percorso, sia scrivendo gli altri due sequel (
Rubino rosso e Zaffiro blu), sia pubblicando un cartaceo vero e proprio.
Solo grazie all’aiuto di mio fratello maggiore, un Digital Designer professionista, ho potuto realizzare l’idea di un’autopubblicazione, che è costata tanto lavoro e fatica, ma che per me è stato come vivere un sogno ad occhi aperti.”

Quali riscontri ci sono stati da parte del pubblico, soprattutto dei più giovani?

Se devo essere sincera inizialmente la mia storia non ha attirato molti sguardi, i primi capitoli erano seguiti da pochissime persone, ma questo non mi ha fermato affatto, dopotutto scrivevo più per un piacere personale che per altro. 
Quei pochi lettori iniziali cominciarono pian piano ad affezionarsi sempre più alla storia e, contemporaneamente, il loro numero cominciò ad aumentare velocemente. Nel giro di circa un anno, con la pubblicazione del capitolo conclusivo di
 “Diamante nero”, avevo raggiunto quasi un milione e mezzo di letture, assolutamente straordinario per me. Oggi siamo quasi ai tre milioni e anche gli altri due libri non sono da meno. 
Sono soprattutto gli adolescenti a seguire la mia saga, ma non mancano anche lettori di età superiore. Con tutti loro ho cercato di instaurare un ottimo rapporto, provo sempre a rispondere ai loro numerosi messaggi e di accontentarli il più possibile. Tutti gentilissimi con me, riescono a darmi quella carica in più e mi regalano sempre grandi soddisfazioni.
 
Non mancano naturalmente anche le critiche o i cosiddetti haters, ma non me ne faccio un cruccio, il mondo è bello perché appunto vario.”

Davvero bravissima Vanessa ed in attesa delle prossime bellissime opere è possibile seguirla su http://www.diamante-nero.com/

Print Friendly, PDF & Email
Apollo Mini Fotovoltaico
Serratore Caffè

Questo si chiuderà in 0 secondi