Connect with us
Azzera la bolletta

Arte & Cultura

Gli Achtung Babies sul palco di “The Band” con Carlo Conti

Published

on

Tempo di lettura: 2 minuti

Intervista agli Achtung Babies tra i finalisti di “The Band”, programma musicale di grande successo rivolto ai gruppi musicali emergenti condotto da Carlo Conti.

Di Francesca Rossetti

L’ultimo successo televisivo di Carlo Conti, un autentico re del piccolo schermo, è stato “The Band”, programma musicale di grande successo rivolto ai gruppi musicali emergenti e che si è da poco concluso con la vittoria di Isola delle Rose. Fra i partecipanti arrivati in finale ci sono stati gli Achtung Babies, cover band degli U2 la cui omonima canzone dà il nome al gruppo e che oggi incontriamo per conoscerli meglio.

Come nasce Achtung Babies e chi ne fa parte?

Achtung Babies nasce da un’ idea di Alex Petroni nel 1993, band tributo agli U2, composta interamente da musicisti romani…in quasi trent’anni sono stati molti gli avvicendamenti, attualmente la formazione è composta da:

Enrico Negro, alla voce nel ruolo di Bono Vox

Edoardo Faiella, chitarra e cori, nella parte di The Edge

Luca Schiavone al basso, nel ruolo di Adam Clayton

Stefano Vrabec alla batteria, nel ruolo di Larry Mullen jr.

Il chitarrista Edoardo Faiella è per caso parente di Peppino di Capri?

Sì, è il figlio!

L’incontro con Bono Vox e il rapporto con gli U2

Incontri sporadici, abbiamo orari diversi!!! :)

Episodi importanti successi

Il tour dei record nel 2014 in Spagna: 11 concerti in 12 giorni, lo chiamammo History Mix Tour in quanto presentavamo uno show diviso in 4 set, ognuno dedicato ad un tour diverso degli U2, inclusi strumenti, costumi, contributi video e messa in scena e poi il concerto a Los Angeles a fine gennaio 2020.

L’esperienza a The Band con Carlo Conti, gli altri gruppi e i coach

Unica nel suo genere, rimarrà fra i ricordi più belli delle nostre carriere! Ci ha visto protagonisti nel ruolo insolito di band anche senza “i vestiti degli U2”, sia scenici che musicali. Era davvero un bel clima quello che si respirava fra tutte le band, sia sul palco che nei momenti di pausa. Con i coach inclusi: naturalmente una menzione speciale al “nostro” Rocco Tanica, già personaggio e musicista leggendario nel nostro immaginario individuale, in The Band è stato per noi vero e proprio mentore, di una disponibilità eccezionale e squisita, confermandosi un artista brillante, veramente unico!

Un grande in bocca al lupo ai bravissimi ragazzi e per contatti ed info https://www.achtungbabies.it/band?lang=it

Print Friendly, PDF & Email
Apollo Mini Fotovoltaico
Serratore Caffè