Arte & Cultura

Benvenuto Cellini, l’Autobiografia Diventa un Fumetto

By 13 Maggio 2016 No Comments

Filippo Rossi conferma le sue ottime capacità di storyteller, mentre Vincenzo Bizzarri esordisce sulla carta stampata dopo aver realizzato “Il paese dei tre santi”

unnamed (2)Firenze, 13 maggio 2016 – La “Vita di Benvenuto di Maestro Giovanni Cellini fiorentino, scritta, per lui medesimo, in Firenze” diviene un fumetto “Benvenuto Cellini” realizzato da Filippo Rossi (testi) e Vincenzo Bizzarri (Disegni) ed edito da Kleiner Flug. La biografia, scritta tra il 1558 e il 1562, fu dettata dall’artista, orafo e scultore, a un giovane malaticcio originario del Valdarno (FI). All’interno si trovano notevoli invenzioni linguistiche e molti aneddoti sulla vita di Benvenuto e l’opera viene considerata un capolavoro di narrativa per la sua spontaneità e vivacità. Caratteristiche che gli autori sono riusciti a confermare in questa gradevolissima trasposizione a fumetti. Filippo Rossi, già autore per la casa editrice di altri due volumi (Dante Alighieri e Francesco Petrarca), conferma le sue ottime capacità di storyteller, mentre Vincenzo Bizzarri esordisce sulla carta stampata dopo aver realizzato “Il paese dei tre santi”, imperdibile webcomics in corso di pubblicazione sul sito www.mammaiuto.it. La storia racconta di riti satanici, lunghi viaggi, periodi di reclusione e fughe alla ricerca di Angelica, una bella siciliana di cui l’artista era infatuato. La ricerca della ragazza richiederà molto tempo e tirerà fuori tutte le sfaccettature del carattere dell’artista, spesso protagonista di liti e risse, ma anche le grandissime capacità come scultore e orafo che gli permisero di lavorare per i più importanti committenti della sua epoca.

Un volume imperdibile che arricchisce la collana “Prodigi fra le nuvole” di Kleiner Flug con un altro pezzo da novanta, dopo GiottoNicola PisanoDonatelloPetrarcaDante AlighieriGalileo Galilei e Raffaello.

Lascia un commento