A sud del mondo, storie di Italiani in Australia

1507863_10151988418529130_1996554292_nDaniele, nato a Torino, a Melbourne ha trovato lavoro, cittadinanza e tra pochi giorni farà il riconoscimento di coppia con Jacopo: in Australia essere omosessuali non è discriminante.

Melbourne, 11 febbraio –  Ha 35 anni, è nato a Torino e ama la sua terra. Ma qualche anno fa è partito per una vacanza di tre mesi dall’altro lato del mondo, in Australia, ed è rimasto affascinato da un mondo nuovo che non conosceva neanche per sentito dire. Alla base della decisione di Daniele C. di cambiar vita non c’è un reale bisogno di sistemazione: i suoi gestiscono un’attività di ristorazione dove lui ha sempre lavorato. Ed essendo diplomato in psicopedagogia con una gran voglia di sperimentarsi, nel suo passato lavorativo c’è anche una bella esperienza con la produzione televisiva torinese della fiction ‘Centovetrine’. Tornato in Australia giusto per perfezionare l’inglese con un working holiday, il visto vacanza lavoro utilizzato per restare un anno da molti giovani, ha conosciuto Ned, e con lui ha potuto vivere, per la prima volta alla luce del sole, un vero rapporto di convivenza sentimentale. Nel frattempo si è mantenuto lavorando  in ristoranti di Carlton – Melbourne Continue Reading

Australia, lo stato del Victoria in preda agli incendi complice il gran caldo

incendio gisbornePiù di 150 incendi di grandi dimensioni aggrediscono le periferie di Melbourne

Melbourne, 12 febbraio – L’aeroporto di Melbourne ieri ha dovuto sospendere tutti i voli. Una misura precauzionale, comunicata dal rappresentante ufficiale del servizio nazionale dell’aviazione civile dell’Australia, presa a causa degli incendi boschivi scatenati a nord di Melatonine. Il forte vento aveva coperto di fumo il territorio dell’aeroporto impedendo il lavoro dei controllori del volo. Dopo che il vento ha cambiato direzione, l’aeroporto ha ripreso le sue funzioni. Ma l’allerta continua in tutta la periferia di Melbourne e nello stato del Victoria: sono più di 150 gli incendi di questi ultimi giorni, causati dal gran caldo che sta attanagliando questa parte dell’Australia del sud con temperature che spesso superano i 45°.

Australia, lanciò la fidanzata da 15° piano: condannato a 26 anni

169952-be774052-467f-11e3-add9-a931c5f36f4dTerminato il processo contro Simon Gittany. L’uomo, che nel 2011 in preda alla gelosia aveva buttato giù la convivente dal grattacielo dove vivevano, sconterà una pena di 26 anni

Melbourne, 12 febbraio – Descritto dalla giudice della Corte Suprema di Sidney Lucy McCallum come un dottor Jekyll e Mr Hyde, è stato condannato dopo due anni di processo alla pena di 26 anni di reclusione. L’uomo, Simon Gittany, 40 anni, aveva lanciato nel luglio del 2011 la fidanzata Lisa Harnum, canadese di 30 anni, dal quindicesimo piano dell’appartamento dove convivevano, in un raptus di gelosia: la ragazza infatti aveva deciso di lasciarlo. Uomo dalla doppia personalità, capace di generosità e di grandi slanci verso la famiglia e con un profondo senso religioso, ma anche prepotente ed autoritario se contraddetto. Continue Reading

Cecile Kyenge incontra Christopher Chope

kyenge 4Il relatore presso l’Assemblea del Consiglio d’Europa e parlamentare britannico C. Chope, in missione in Italia per la stesura di un report sui flussi migratori misti nelle aree costiere italiane

Roma, 12 febbraio – La ministra per l’Integrazione, Cécile Kyenge, ha incontrato ieri mattina il relatore presso l’Assemblea del Consiglio d’Europa e parlamentare britannico Cristopher Chope, in missione in Italia per la stesura di un report  sui flussi migratori misti nelle aree costiere italiane. Nel corso del cordiale colloquio, la ministra ha illustrato all’on. Chope il ‘Piano nazionale contro il razzismo, la xenofobia e le discriminazioni’ e l’attività di coordinamento con le altre amministrazioni interessate in materia di integrazione. Lo schema era stato predisposto nel mese di luglio 2013 in collaborazione con  l’Unar, secondo un approccio integrato e multidisciplinare per garantire Continue Reading

Melbourne, il Co.As.It si prende cura degli italiani immigrati

189 Faraday St - angleGiancarlo Martini Piovani, direttore del Comitato Assistenza Italiani di Melbourne, ripercorre le tappe che hanno portato alla nascita della struttura che si occupa di tutelare gli italiani emigrati negli anni ’50.

Melbourne 11 febbraio – “ Tra i principali compiti del Co.As.It c’è quello di assistenza alla comunità di italiani che sono emigrati in Australia a partire dal secondo dopoguerra” – spiega Giancarlo Martini Piovani, direttore del Comitato Assistenza Italiani di Melbourne, – “ ma da subito, appena nato, il Co.As.It si è anche fatto carico di mantenere viva la cultura e la lingua italiana nelle famiglie italo australiane”.

Quando è nato il Co.As.It?

“ Negli anni successivi alla prima ondata di emigrazione, e precisamente a partire dal 1967, sono nati comitati dovunque era presente una sede consolare. L’aiuto economico per reggere l’attività dei comitati è arrivato prima dal governo italiano e successivamente anche quello australiano Continue Reading

Kyenge, giorno del ricordo monito per le generazioni future

kyenge foibeLe vittime delle foibe restano vive nella memoria: nessuna contrapposizione ideologica può giustificare un tale massacro

Roma, 10 febbraio – “Vicinanza ai familiari delle vittime delle foibe, dei perseguitati e dei deportati e una riflessione sul dramma delle popolazioni istriane, dalmate giuliane che, nell’ultima fase della seconda guerra mondiale e negli anni successivi, hanno subito torture”. Lo dichiara la ministra per l’Integrazione, Cécile Kyenge in occasione della celebrazione della ‘Giornata del Ricordo’. “Il ricordo di un massacro non è semplice ritualità – prosegue la ministra –  ma un monito per le generazioni future a non ripetere simili errori, a non lasciarsi dilaniare da contrapposizioni ideologiche estreme. E’ solo attraverso la memoria ed una seria educazione civica che si costruisce il futuro dei nostri giovani”. Continue Reading

Giovani amministratori, una scuola di formazione promossa dall’Anci per gli under 35

anciGiovedì 13 Febbraio alle ore 11.00 avrà luogo una conferenza stampa di presentazione del progetto a favore di otto comuni scelti con un bando

 Roma, 11 febbraio – Seminari, laboratori, webinar: partono gli otto percorsi formativi locali della scuola Anci per giovani amministratori. Dopo l’ampio riscontro di partecipazione degli scorsi anni ai corsi della Scuola organizzati a Roma per gli amministratori under 35, l’Anci ha deciso di incrementare le possibilità per i giovani impegnati nell’amministrazione delle città, con una nuova offerta formativa gratuita che si svolgerà direttamente sui territori. L’Associazione ha già selezionato tramite bando gli otto Comuni destinatari dell’iniziativa, che partirà dal prossimo marzo. Tutti i dettagli a riguardo verranno forniti nel corso della Conferenza stampa che si terrà in Anci giovedì, 13 febbraio alle ore 11,00. Parteciperanno il presidente dell’Anci, Piero Fassino, la ministra per l’Integrazione Cécile Kyenge e i sindaci dei Comuni degli otto percorsi locali selezionati dalla scuola Anci, Continue Reading

Reggio Calabria, “Progettare una smart city”è il tema del laboratorio organizzato dalla Cciaa

cciaa rcNell’ambito del progetto “Urban Network”, Unioncamere Calabria e Camera di commercio di Reggio Calabria organizzano un Laboratorio tematico di progettazione partecipata per utilizzare al meglio i fondi comunitari

 Roma, 6 febbraio – Nell’ambito del progetto “Urban Network”, promosso da Unioncamere Calabria, la Camera di commercio di Reggio Calabria organizza per il 7 febbraio 2014, presso la sede di via T. Campanella dalle ore 10,30, un laboratorio tematico con l’obiettivo di stimolare gli stakeholder locali ad un confronto diretto sulle strategie da attivare per la creazione di una Smart City, ripensando la città e il territorio in modo “intelligente”, innovativo e sostenibile.   Continue Reading

Sidney, ‘Mazda Opera in the domain’ canta la lirica e promuove l’Italia

sidneyLa voce di Daria Masiero, unica italiana selezionata dall’Opera australiana, colora la notte del 1 febbraio a Sidney sulle note della Madame Butterfly di G. Puccini, regalando momenti intensi ad un pubblico che sa valorizzare le eccellenze italiane

Melbourne, 2 febbraio – Una superba interpretazione della  Madame Butterfly di Giacomo Puccini quella di Daria Masiero durante il concerto annuale ‘Mazda Opera in the domain’ , che ha avuto luogo a Sidney lo scorso 1 febbraio. La manifestazione, inserita nel festival estivo della città australiana, è suddivisa in quattro appuntamenti di grande musica che quest’anno vedono la celebrazione della musica jazz, sinfonica, operistica e classica. Un evento di gran prestigio nel calendario culturale di Sidney che evidenzia un particolare amore per la musica classica e per la musica lirica della popolazione australiana: più di 100mila i presenti che già dalle prime ore del pomeriggio hanno preso posto nel grande parco cittadino, teatro dell’evento musicale più atteso dell’anno. Il direttore artistico di Opera Australia Lyndon Terracini, Continue Reading

Terza edizione per il premio Vis Iuridica Iusgustando

downloadTra i riconoscimenti anche Maricia Bagnato Belfiore della Lidu nazionale

Roma, 30 gennaio – Ormai alla sua terza edizione si è svolto ieri il premio Vis Iuridica Iusgustando, in una sinfonia di sapori e tradizioni napoletane che hanno caratterizzato la manifestazione, organizzata dall’Associazione IUSgustando, presieduta dall’avvocato Antonella Sotira Frangipane. Durante la manifestazione  sono stati conferiti numerosi premi a personalità che si sono distinte non solo per la difesa e la tutela dei valori di legalità e giustizia ma anche per quelli della sana, legale ed etica alimentazione. Ai premiati, il Primo Presidente della Cassazione Giorgio Santacroce,  il Vice Presidente dell’Autorità Garante Augusta Iannini, il Capo Dipartimento della  Giustizia Presidente Simonetta Matone, l’attuale Sottosegretario alla Giustizia Cons. Cosimo Maria Ferri, l’avv. Grazia Volo, il Presidente Nazionale dell’Ordine dei Tecnologi alimentari Carla Brienza, il Consigliere Nazionale della Chaine des Rotisseurs Anna Accalai, lo Chef Fabio Campoli e al filantropo Roberto E. Wirth, Proprietario e Direttore Generale dell’ Hassler Roma, Presidente dalla Onlus CABSS ( Centro Assistenza per Bambini Sordi e Sordociechi), è stata consegnata un’opera, realizzata dall’artista Francesco Misuraca,  un candeliere a due cucchiai che ricorda la bilancia della Giustizia. Continue Reading

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]