Connect with us

Ambiente & Turismo

Amatrice, Cavallari (FI): serve slancio su ricostruzione, no logiche di parte

Published

on

Tempo di lettura: < 1 minuti

Il monito del presidente della commissione Ricostruzione della Regione Lazio, Enrico Cavallari (Forza Italia) nella giornata di commemorazione del terremoto del 24 agosto 2016: Amatrice ed Accumoli sono tuttora in notevole ritardo sulla tabella di marcia rispetto ad altre realtà analoghe.

di Alessandro Cammareri

“Oggi ad Amatrice è il giorno del dolore e commemoriamo le vittime di una tragedia che ci stringe tutti attorno a questo luogo, da cinque anni a questa parte e per sempre”.

Così, in una nota, il presidente della commissione Ricostruzione della Regione Lazio, Enrico Cavallari (Forza Italia) nella giornata di ieri per ricordare il dramma del terremoto del 24 agosto 2016.

“È tempo di abbandonare logiche di parte o polemiche sterili, a favore di una più costruttiva concretezza, mettendo in atto tutte le azioni necessarie, anche attraverso la figura dell’attuale commissario Legnini, il quale ha dato nuovo impulso alla ricostruzione, velocizzando i tempi: Amatrice ed Accumoli sono tuttora in notevole ritardo sulla tabella di marcia rispetto ad altre realtà analoghe.

I fondi del Recovery Fund sono fondamentali per uno scatto determinante” prosegue Cavallari.

“Resta sicuramente necessario analizzare, in maniera approfondita, anche le procedure che stanno rallentando il percorso di ricostruzione e trovare soluzioni.

La Commissione XII che presiedo cercherà di dare un contributo in questo senso” conclude Cavallari.

Print Friendly, PDF & Email