Connect with us
Azzera la bolletta

Italia

A Cortina mille tentazioni per San Valentino, tra wellness, gastronomia e cultura

Published

on

Tempo di lettura: 2 minuti

La Regina delle Dolomiti ha in serbo tante idee per sorprendere gli innamorati in occasione della festa più romantica dell’anno

ImageProxyCortina d’Ampezzo, 13 febbraio 2016 – A Cortina San Valentino è l’occasione per sorprendere il partner con una delle tante originali proposte wellness, gastronomiche e culturali che offre la località. Chi desidera puntare sull’adagio “due cuori e una capanna” può invitare la dolce metà a condividere un soggiorno in rifugio. Il weekend di San Valentino si può trascorrere in alta quota, prenotando una cena al chiaro di luna: dopo aver raggiunto il rifugio Scoiattoli a piedi, con gli sci o con la seggiovia, ci si ferma per un romantico rendez-vous, accompagnato da gustosi piatti tradizionali (www.rifugioscoiattoli.it). A fianco del rifugio Scoiattoli si trova una “vasca botte” in legno d’abete, perfetta per rilassarsi immergendosi nell’acqua calda alimentata da una stufa a legna, cullati da una vista sensazionale. Chi lo desidera può proseguire per il rifugio Averau approfittando della “Settimana dell’Amore”, che dall’8 al 14 febbraio prevede un menù da batticuore, elaborato dai gestori, con ricette particolari come i ravioli dell’amore e il dolce bavarese alla mela verde. Al ritorno si può scendere a valle con gli sci, a piedi o in motoslitta (lagazuoi5torri.dolomiti.org). Un’immersione in acqua calda, circondati dalla neve, è un’idea romantica e rilassante. A quota 2.752 metri, in una posizione estremamente panoramica, il rifugio Lagazuoi ha aperto la sauna più alta delle Dolomiti, dove rigenerarsi con un bagno di vapore, avvolti dal profumo della legna che arde (www.rifugiolagazuoi.com). A 2.000 metri di altitudine, il rifugio Croda da Lago ha in serbo un’altra proposta, la “sauna botte” finlandese, all’aperto, con vista sul lago di Federa, in uno degli angoli più incantevoli dell’ampezzano. Anche per chi preferisce affidarsi all’atmosfera magica della Regina delle Dolomiti non mancano le proposte interessanti, organizzate in collaborazione con il Festival e Accademia Dino Ciani. Il 13 febbraio, al Grand Hotel Savoia, alle ore 17.00, andrà in scena la presentazione del programma della stagione estiva 2016 del festival, seguita da “Shakespeare al pianoforte”, un concerto di Jeffrey Swann, che interpreterà brani di Beethoven, Prokofiev, Smetana, Schubert, Liszt e Mendelssohn. Sempre alle ore 17.00, ma all’Hotel Cristallo Spa & Golf, sarà proiettato “Shakespeare in Love”, il film di John Madden (www.festivaldinociani.com).

Print Friendly, PDF & Email
Apollo Mini Fotovoltaico
Serratore Caffè