Diritti umani, la Calabria esempio da seguire sul carcere duro in Gran Bretagna

 p1Il quotidiano britannico “The Indipendent” rilancia la proposta di legge sui detenuti che leggono libri fatta dalla Regione Calabria.

Roma, 29 maggio  – La Regione Calabria viene citata come esempio positivo nel Regno Unito. Il quotidiano “The Indipendent” ha pubblicato un lungo servizio giornalistico a firma di Lizzie Dearden sulla proposta di legge regionale avanzata dall’assessore alla Cultura della Regione Calabria Mario Caligiuri e approvata dalla Giunta Regionale. Un libro letto in cella significa tre giorni di pena in meno, fino ad un massimo di 48 all’anno: questa l’idea che ha suscitato l’interesse dei sudditi di Sua Maestà, alle prese con un dibattito molto serrato sulle nuove disposizioni sul carcere duro messe in atto dal governo Cameron, che di fatto limitano il consumo di libri nelle carceri britanniche vietando l’invio ai detenuti di pacchi e soldi. La notizia e’ stata diffusa da Mmasciata.it, giovane start up giornalistica indipendente calabrese.

 

Padova, il 6 giugno con i detenuti di Ristretti Orizzonti per dire no all’ergastolo

01b“Senza l’ergastolo. Per una società non vendicativa” è il titolo del convegno in programma Venerdì 6 giugno 2014 presso la Casa di Reclusione Due Palazzi di Padova
Roma, 26 giugno – L’incontro “Senza l’ergastolo. Per una società non vendicativa”, promosso dall’Università di Padova e organizzato da Ristretti Orizzonti, che avrà luogo Venerdì 6 giugno 2014, ore 9.30-16.30 presso la Casa di Reclusione Due Palazzi di Padova, sarà l’occasione per ascoltare le testimonianze di alcune persone condannate all’ergastolo e di loro famigliari ed il punto di vista di specialisti, che aiuteranno a riflettere sui possibili percorsi per costruire un sistema penale più umano e, di conseguenza, una società più civile. In Italia ci sono più di 1600 persone condannate all’ergastolo: circa la metà di loro si trova nei circuiti differenziati, tra regime di Alta Sicurezza e 41 bis, quindi esclusa dalle misure alternative al carcere, il che significa che rischia molto seriamente di morire dietro le sbarre. Certo, si tratta di persone accusate di reati pesanti. Ma durante un incontro con i detenuti di Ristretti Orizzonti, Agnese Moro, figlia di Aldo Moro, lo statista ucciso dalle Brigate Rosse, ha detto: “L’ergastolo è come dire ad una persona ‘ti vogliamo buttare via’, ma io non voglio buttare via nessuno”. Una frase, questa, che ci spinge ancora di più, oggi, a impegnarci per un superamento della condanna a vita. Interverranno all’incontro: Agnese Moro, figlia di Aldo Moro, uomo politico e giurista ucciso dalle Brigate Rosse il 9 maggio 1978; Massimo Pavarini , professore ordinario di diritto penale, Università di Bologna; Andrea Pugiotto, professore ordinario di diritto costituzionale, Università di Ferrara; Luciano Eusebi, professore ordinario di diritto penale, Università Cattolica del Sacro Cuore; Giuseppe Mosconi, professore ordinario di Sociologia del diritto, Università di Padova; Maurizio Turco, già parlamentare radicale, autore di “Tortura democratica. Inchiesta su «La comunità del 41 bis reale»”; Rita Bernardini, Segretario nazionale Partito Radicale Italiano; Ornella Favero, giornalista e direttore di Ristretti Orizzonti; Elton Kalica, giornalista di Ristretti Orizzonti. La pianista e compositrice Alessandra Celletti interverrà all’incontro con alcuni pezzi musicali. Partecipano all’incontro anche alcuni studenti delle scuole che si sono confrontati con i detenuti della redazione di Ristretti Orizzonti grazie al progetto “Il carcere entra a scuola, le scuole entrano in carcere”.

Per iscriversi: www.ristretti.org  nella sezione “appuntamenti”

Foggia, un Green Day per salvare l’ambiente

Green-Day-3L’associazione Anpana S. Paolo Onlus ha coinvolto gli allievi dell’istituto scolastico comprensivo Raffaele Grimaldi che insieme a volontari hanno ripulito da ogni sorta di immondizia la località Madonna del Ponte

Roma, 26 maggio – Si è svolta nei pressi località Madonna del Ponte zona del Parco regionale del medio Fortore il 3 maggio scorso, la giornata ecologica organizzata dall’associazione Anpana S. Paolo Onlus (ass. nazionale protezione animali natura ambiente sez. San Paolo di Civitate). In preparazione di questa giornata, un vero Gree Day, è stato lanciato un appello agli alunni dell’istituto scolastico comprensivo Green Day 1Raffaele Grimaldi che affiancati da volontari che sono scesi in campo al grido di “ Puliamo la località Madonna del Ponte”, un sito di rilevanza naturalistica e culturale. Si tratta della più grande iniziativa di volontariato ambientale organizzata a San Paolo di Civitate da Anpana. L’iniziativa ha visto moltissimi giovani impegnati nel ripulire e riqualificare quest’area verde che sono diventati così i protagonisti della ‘bellezza’ del territorio. Sono stati raccolti circa 15 sacchi tra plastica vetro e carta, e molto altro materiale (pneumatici, materiali sanitari, ferro, legno, bidoni e altro ancora). Il tutto poi differenziato e smaltito secondo la normativa. La raccolta è stata realizzata come fosse un gioco proponendo ai ragazzi premi, coppe e attestati per la migliore squadra raccoglitrice. Il tutto all’insegna del ludico e del didattico. “La grande adesione di studenti e insegnanti a questa giornata ambientalista ha dimostrato quanto la scuola possa e debba continuare ad essere un importante presidio di qualità del territorio, una scuola infatti in grado di sensibilizzare le nuove generazioni alle tematiche ambientali e di promuovere, attraverso progetti didattici di alta qualità, buone pratiche di sostenibilità del territorio” ha riferito Green Day 2Valeria Cicerale, presidente Anpana S.Paolo concludendo “L’unione fa la forza agendo insieme possiamo diventare i custodi del nostro territorio”. Hanno aderito all’iniziativa con mezzi e volontari: il Comune di San Paolo di Civitate, la Pro Loco Civitas, il gruppo Operatori per la sicurezza sociale Onlus, le Acli San Paolo e la Sima srl.

ASTROPOLITICA – Elezioni Europee 2014

renzi

MATTEO RENZI

11 gennaio 1975 – soggetto in FASE FERMA,  il suo ultimo ciclo ( come da me indicato) è stato  intorno il compleanno passato. Al  momento la natura non indica sviluppi  importanti per questa data di nascita, quindi  non si evidenziano realizzazioni positive e vittoriose immediate. Il suo prossimo cambiamento in positivo  potrà  essere nel 2015.

grillo

BEPPE GRILLO

21 luglio  1948 – Questa data di nascita è PERFETTAMENTE IN CICLO DI CAMBIAMENTI  e tra poco entra nei vortici di madre natura, (come da me indicato tempo fa,  Grillo avrebbe avuto un evoluzione  con poi un fermo). IN QUESTO CICLO  GRILLO  ha una data di nascita che spinge  al raggiungimento  di realizzazione, quindi sarà Vincente.  Avrà un fine anno di movimento alterato a suo favore.

berlusconi

SILVIO BERLUSCONI

29 settembre 1936 –   la stessa situazione statica di Matteo Renzi coinvolge anche la data di nascita di Berlusconi.  La sua data è FERMA  non si calcolano evoluzioni veloci, ma tutto rimane  in transito, tra alti e bassi, e cosi per diverso tempo,  potrà contare su una svolta personale nel 2016.

napolitano

GIORGIO NAPOLITANO

29  giugno 1925 – data di nascita  prossima a cambiamenti personali, dal compleanno in poi entra nei vortici di novità, che portano cambiamenti, in bene o in male. A fine anno  2014 nel mese di Dicembre si concretizzano le sue volte personali, cioè dicembre rappresenta il mese apice perché si realizzino cambiamenti importanti.

 

A cura di Massimo Pagnini

Per dimostrazioni di capacità sensitiva gratuita chiama il Numero: +39 338 53 17 597 o visita il sito web  www.calciomagia.it

 

Cultura, si conclude “La Festa della Lettura” a Lamezia Terme

libri22Mario Caligiuri, assessore alla Cultura della Regione Calabria, chiuderà la quinta edizione della manifestazione promossa dall’associazione ‘Sinergie Culturali’

Roma, 20 maggio – Sarà l’Assessore regionale alla Cultura Mario Caligiuri a concludere domani mercoledì 21 maggio 2014 alle ore 10 a Lamezia Terme al Centro Pastorale in via Leonardo da Vinci 2 la quinta edizione della “Festa della Lettura”, promossa dall’associazione “Sinergie culturali”, ideata da Don Natale Colafati. Sono state coinvolte scuole di tutta la regione, con oltre duemila studenti. Domani verranno comunicate le sette scuole vincitrici del concorso “Calabria: volti della speranza”, rivolto all’individuazione di persone, attività e situazioni che esprimono realtà positive sulle quali disegnare il futuro della regione. I premi consistono in un buono per acquistare libri per le biblioteche scolastiche. “La lettura – ha detto Caligiuri – induce alla speranza ed e’ proprio sulle tante realtà positive che occorre costruire il progresso della Calabria”.

Calabria, Caligiuri: la crisi si combatte investendo sulla cultura

preti_mattia_autoritrattoInvestire su scuola e cultura è la ricetta per realizzare una rinascita del territorio calabrese secondo l’assessore alla Cultura Mario Caligiuri

Roma, 16 maggio – “Proprio per affrontare la crisi, la Calabria ha investito in questi anni sulla scuola e sulla cultura”. E’ quanto ha affermato questa mattina al Teatro “Rendano” di Cosenza l’assessore regionale alla Cultura Mario Caligiuri in occasione delle celebrazioni dei 152 anni dell’istituzione del Liceo “Lucrezia della Valle” di Cosenza. Caligiuri ha spiegato i risultati raggiunti in questi anni, evidenziando l’aumento delle competenze Continue Reading

Cciaa di Reggio Calabria: ‘Le reti di impresa nel settore della logistica. Opportunità, vantaggi, fattori decisivi di successo’.

cciaa rcA Reggio Calabria e Lamezia Terme due giorni di workshop a vantaggio delle imprese per avviare progetti di collaborazione strategica suscettibili di finanziamento attraverso “contratti di investimento”

Roma, 12 maggio – Nell’ambito del Progetto “RE.TA.GGIO – Rete d’imprese per il trasporto e la logistica con la Camera di Commercio di Reggio”  – POR CALABRIA FESR 2007/2013 Asse VII – Sistemi Produttivi, Linea di intervento 7.1.1.3, la Camera di Commercio di Reggio Calabria organizza il workshop “Le reti di impresa nel settore della logistica. Opportunità, vantaggi, fattori decisivi di successo” che si terrà in due edizioni: martedì 13 maggio a Reggio Calabria presso la sede della Camera di Commercio, via Campanella 12 e mercoledì 14 maggio a Lamezia Terme presso la sede di Unioncamere Calabria, via delle Nazioni. Nel corso del workshop sarà Continue Reading

Calabria, Caligiuri propone il “Progetto Gutenberg” al ministro Franceschini

caligiuri_mario_adn--400x300L’assessore alla Cultura calabrese suggerisce un evento collettivo nazionale di educazione alla lettura, esperienza in corso da 11 anni in 37 scuole del catanzarese

Roma, 12 maggio – “Partire dai risultati di un’iniziativa di eccellenza del Mezzogiorno per promuovere un evento collettivo nazionale di promozione della lettura”. E’ questa la proposta che, questa mattina durante una conferenza stampa svoltasi a Catanzaro presso la sede della Giunta Regionale, l’assessore alla Cultura della Regione Calabria Mario Caligiuri, che e’ anche il Coordinatore della Commissione Cultura della Conferenza delle Regioni, ha avanzato al ministro della Cultura Dario Franceschini, Continue Reading

Roma, 11 maggio terza edizione ‘Il nido dell’Airone’ al parco della Caffarella

aironeLa manifestazione Open House Roma è l’occasione per sviluppare e condividere col territorio il grande lavoro condotto da quattro anni sul recupero del Cinema Airone.

Roma, 10 maggio – Domenica 11 Maggio, nell’affascinante contesto agricolo della Valle della Caffarella, a pochi passi dalla Porta San Sebastiano, inoltrandosi lungo l’Appia Antica, avrà luogo una giornata sui temi della rigenerazione urbana e sul destino del Cinema disegnato da Adalberto Libera e decorato da Giuseppe Capogrossi. ( www.cineairone.com).
Durante la giornata, aperta a tutti, protagonista sarà l’immaginazione, articolata in diverse forme: dall’esplorazione dei luoghi e delle storie che questi evocano alla condivisione di un processo creativo a essi ispirato.
La giornata prevede un primo momento “peripatetico”, che consiste in una passeggiata dalla Cartiera Latina fino al Casale del Mulino, Continue Reading

Cultura, la Calabria partecipa all’inaugurazione del Salone del Libro

rita-caliguri-salone-libro-caligiuri-studentiL’assessore alla cultura Mario Caligiuri: ‘la Regione Calabria ha posto la lettura come priorità dell’azione politica’

Roma, 9 maggio -“La Regione Calabria ha posto la lettura come priorità dell’azione politica, in quanto e’ la premessa di ogni crescita culturale, economica e civile e rappresenta una necessità per tutto il Paese, come espresso poco fa il ministro Dario Franceschini sulla valorizzazione della cultura” così Mario Caligiuri, assessore alla Cultura della Regione Calabria e coordinatore della Commissione Cultura della Conferenza delle Regioni, durante l’inaugurazione a Torino del Salone del Libro. La manifestazione, che si è svolta alla presenza del ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini, lo scorso anno aveva visto Continue Reading

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]