Italia

1° Concorso Nazionale A.B.I

By 7 Aprile 2016 No Comments

La finale della prima edizione del Concorso Nazionale Abi – Associazione Barmen Italiani – si è svolta nella cornice dell’Executive Style Hotel.

Alessandro Bernardi (2)Roma, 7 Aprile – La finale della prima edizione del Concorso Nazionale Abi – Associazione Barmen Italiani – si è svolta nella cornice dell’Executive Style Hotel, elegante quattro stelle nel cuore dell’Aurelio. A contendersi il podio, per la ricetta e la realizzazione del fancy più originale e meglio decorato, sono saliti in pedana i nove finalisti provenienti dalle recenti selezioni italiane. Un’avvincente sfida a colpi di shaker che ha decretato il miglior barman della penisola, tra quelli appartenenti all’Abi, valutato da una giuria di esperti ed addetti ai lavori. A vincere Alex Siliberto con Stratosfere 2.0, secondo classificato Rubel Ali con Street Chai, terzo classificato Alberto Di Franco con Aurantium. Oltre a dimostrare le proprie capacità nella preparazione delle rispettive ricette, i concorrenti hanno sostenuto un’ulteriore prova di abilità. Battezzata Arazzo, i partecipanti hanno dovuto creare e preparare un drink con ingredienti a sorpresa, un esaltante last second che ha permesso ai barman di dare un saggio delle proprie doti, in quanto a fantasia, rapidità e sangue freddo.

Emilio Sabbatini - primo finalista RomaDurante la convention che ha ospitato il concorso, Alessandro Bernardi, titolare del Kinsale Irish pub di Nettuno, associato della Proloco Forte Sangallo e membro del consiglio nazionale di Unionturismo, è stato nominato vice Presidente nazionale di Abi professional, l’Associazione di Barmen italiani che si è riunita a Roma, presso l’Esh Executive Hotel per il rinnovo delle cariche sociali e per il primo concorso di Barmen italiani vinto da Alex Siliberto. Il prestigioso riconoscimento per il giovanissimo Bernardi, arriva al culmine di un periodo d’oro. “Ci stiamo muovendo per la promozione turistica a livello nazionale e locale – ci ha detto – il mio impegno è per promuovere iniziative di qualità e, nello specifico di Abi, di puntare alla professionalizzazione della professione di barman con la realizzazione di prodotti di qualità e con la promozione di un’etica di settore per un consumo dell’alcol responsabile soprattutto tra i giovani. Auguro buon lavoro anche al neo eletto Presidente ABI Ernesto Molteni”. Il primo concorso nazionale A.B.I. ha ottenuto il sostegno di varie aziende sponsor, tra cui Bacardi-Martini, Campari, Illva Saronno, Rossi & Rossi, Don Fa.

Lascia un commento