Connect with us
Azzera la bolletta

Politica

Mise:  Bonus Idrocarburi Basilicata – quarta erogazione

Published

on

Tempo di lettura: 2 minuti

[AdSense-A]

Gli accrediti degli importi relativi alla quarta erogazione si concluderanno entro la fine del corrente mese di ottobre

senza-titolo-3

Si comunica che dal 19 ottobre 2016 è ripresa l’operazione di accreditamento del bonus idrocarburi Basilicata consistente nella erogazione di un credito per l’acquisto di carburante che riguarda esclusivamente i cittadini lucani e maggiorenni, muniti di abilitazione alla guida in corso di validità e residenti nel territorio della Basilicata alla data del 31 dicembre 2013. Gli accrediti degli importi relativi alla quarta erogazione si concluderanno entro la fine del corrente mese di ottobre e si riferiscono al fondo costituito con le royalties versate dagli operatori petroliferi per le produzioni di idrocarburi del 2012. In attuazione delle disposizioni di legge attualmente vigenti e del decreto 7 agosto 2014, gli accrediti in corso sono proporzionati alle diverse fasce reddituali dei beneficiari ed il reddito preso a riferimento per l’erogazione del bonus è quello imponibile del 2012, dichiarato dai contribuenti nel 2013.

Pertanto si è provveduto ad assegnare il bonus di valore più elevato, pari a 224 euro, a coloro il cui reddito è stato pari od inferiore a 28.000 euro mentre gli appartenenti alla fascia di reddito compresa fra 28.001 e 75.000 euro percepiranno un bonus pari a 112 euro, vale a dire alla metà della fascia precedente. Infine, gli ulteriori beneficiari con reddito superiore a 75.000 euro, percepiranno il bonus minimo, pari a 30 euro.

Si segnala che, sulla base dei dati messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate, circa il 90% degli aventi diritto avrà il bonus più elevato di 224 euro; circa il 10% beneficerà di un bonus pari a 112 euro e la restante parte, inferiore all’1 %, riceverà il bonus minimo di 30 euro.

Inoltre, si rappresenta che gli Uffici del Ministero non hanno la possibilità di rilasciare telefonicamente informazioni in materia di bonus idrocarburi ma ogni ulteriore informazione sull’entità degli accrediti possono essere reperite dai titolari delle carte, a partire da oggi 19/10/2016, tramite le pagine del sito internet predisposte dall’Amministrazione, al seguente indirizzo: http://unmig.mise.gov.it/bonus2016.

Tramite l’accesso alle pagine web è possibile verificare l’accredito delle somme ed inoltrare eventuali segnalazioni, entro il 19 dicembre 2016, seguendo le modalità indicate nello stesso sito web. È inoltre possibile segnalare il mancato/errato accredito dell’importo del quarto bonus idrocarburi anche attraverso uno dei seguenti canali:

  1. Fax al n. 06 98680347;
  2. Posta elettronica all’indirizzo: cartaidrocarburi@poste.it;

Si ricorda infine, che qualsiasi ulteriore problematica inerente la gestione della carta per il bonus idrocarburi (mancato recapito della Carta, smarrimenti carta, smarrimento PIN, richiesta nuova carta, richiesta nuovo PIN ecc.), ovvero inerente i dati della documentazione consegnata all’atto della richiesta della carta, deve essere rivolta agli Uffici di Poste Italiane che provvederanno con le medesime metodologie utilizzate per le altre carte prepagate gestite dall’Ente.

Print Friendly, PDF & Email
Apollo Mini Fotovoltaico
Serratore Caffè