FeaturedItalia

Si laurea in Ingegneria Meccanica in barba al coronavirus


La pandemia non ferma i nostri giovani laureandi, congratulazioni a Pietro Camarda che si laurea on line in Ingegneria Meccanica a La Sapienza

Si chiama Pietro Camarda il giovane che due giorni fa si è laureato all’Università La Sapienza in Ingegneria Meccanica. Uno di coloro che avrebbero dovuto discutere la tesi in un’aula del più celebre ateneo italiano, ma a causa del coronavirus e della quarantena forzata cui siamo ormai tutti costretti, il grande passo che gli assicura un futuro è avvenuto grazie ad una piattaforma on line appositamente dedicata da La Sapienza. E così Pietro ha tagliato il suo traguardo di studi da casa, con un pc, in videoconferenza con i professori della sua commissione. Una modalità che anziché togliere valore all’importante obiettivo raggiunto, lo rende ancor più prezioso considerato che l’attuale momento non è dei migliori per quanto riguarda la normale vita di uno studente che è arrivato al termine del suo percorso di studi. Niente feste goliardiche con gli amici, nessun abbraccio dei professori che lo hanno seguito per anni, insomma nulla di tutto quello che si sogna esame dopo esame.

Eppure conseguire il titolo di una laurea così onerosa ai tempi del coronavirus ha qualcosa di veramente magico, è la dimostrazione che la vita continua, che con l’impegno personale ed un po’ di ottimismo tutto può tornare a funzionare come prima. O forse tutto sarà meglio di prima, perché dopo un’esperienza così tragicamente severa i nostri ragazzi hanno conquistato il loro obiettivo due volte, perché hanno dovuto dimostrare di potercela fare anche nelle peggiori condizioni. In questi difficili giorni ogni nuova nascita è una gioia, e non ha prezzo anche poter assistere al raggiungimento di traguardi di studio di giovani che, come Pietro Camarda, con caparbia volontà conquistano quello per cui hanno tanto studiato e che l’arrivo inaspettato di questa pandemia rischiava di vanificare.


Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]