Connect with us

Diritti umani

Sergio Divina senatore della Lega: tra immigrati si nascondono terroristi

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 2 minuti

Divina (LN), Isis sfrutta immigrazione per organizzare futuri attentati terroristici

di R. Martelloni

sergio-divina-2

Roma, 6 luglio – “C’è il rischio di una vera e propria emergenza terrorismo, con l’arrivo di centinaia di persone sulle coste italiane in fuga da paesi come l’Iraq e la Siria, pianificata, organizzata e “pagata” dall’ Isis. Non ci sono solo  cittadini in cerca di protezione ci sono criminali “allevati” e infiltrati da organizzazioni terroristiche come il nuovo esercito sunnita che sfrutta l’immigrazione per infiltrare suoi agenti in Italia e in Europa”.  E’ l’allarme lanciato dal senatore della Lega Nord, Sergio Divina, vicepresidente della Commissione Difesa che cita notizie di una fonte al confine tra Siria ed Iraq. ”Siamo entrati – afferma Divina – decisamente nell’era della guerra senza confini, in cui un nemico subdolo e silenzioso può essere annidato nel nostro stesso quartiere, se non addirittura dalla parte opposta del pianerottolo di casa. All’alba del XXI secolo il terrorismo islamico non poteva che approfittare delle bibliche migrazioni che hanno investito l’Europa, per mimetizzarsi infiltrarsi e “organizzarsi”.  L’immigrazione di massa, ricorda il  parlamentare della Lega Nord ”è criticata da tempo perchè porta un  numero esagerato di persone a noi estranee dentro le nostre case . Ma al  generico allarme per l’impossibilità di sopportare una simile invasione, si è aggiunto  ora quello per il terrorismo, che da ragione e  legittimità a chiunque si opponga all’immigrazione sregolata”. La cosa piu’ allarmante ”e’ che negli ultimi due mesi , ai confini tra Iraq e Siria , con la creazione del nuovo califfato che ha dichiarato guerra all’occidente, si stanno arruolando  migliaia di ragazzi europei, ed anche molti italiani che possono rientrare liberamente nei rispettivi paesi rispondendo agli indottrinamenti ricevuti dai formatori fondamentalisti.  L’Isis forte del suo potere economico – ribadisce infine Divina – sta inoltre pagando a suon di dollari giovani che, sulla scia della disperazione di tanti immigrati, entrino in Italia e in Europa a pianificare azioni terroristiche”.

Print Friendly, PDF & Email