Italia

Rinviato il “Giusy Ferreri live 2020” in via precauzionale.


L’atteso live tour 2020 di Giusy Ferreri, in partenza questa primavera con due date previste a Catania e a Palermo, è stato rinviato. A dare la notizia, la stessa cantante sul suo profilo Instagram: “In linea con le varie precauzioni che l’Italia sta prendendo”. Ai fan sono stati messe chiarite le modalità di rimborso dopo aver acquistato i biglietti.

Il timore dilagante per la diffusione del Coronavirus, che sta coinvolgendo il Paese con più mille casi di contagio, mostra segni tangibili in una diminuzione delle attività quotidiane degli italiani, come andare a fare la spesa nei grandi centri commerciali o recarsi al ristorante e non risparmia neanche gli eventi in calendario nell’ambito musicale. A tal proposito, la cantante Giusy Ferreri in via precauzionale, ha deciso di rinviare il “Giusy Ferreri live 2020”, in giro per l’Italia con suoi più grandi successi, ma anche gli ultimi singoli come “Momenti perfetti”, previsto in partenza da Milano il 2 marzo con 2 date siciliane: il 15 marzo ai Candelai di Palermo e il 16 al MA di Catania. Nella pagina Instagram della cantante nata a Palermo si legge: “In linea con le varie precauzioni che l’Italia sta prendendo, io e il mio team di lavoro riteniamo gesto di buon senso, se pur a malincuore, rimandare il mio imminente tour di marzo 2020. Sono certa -conclude- che avremo presto nuove occasioni da condividere. Chi aveva comprato i biglietti ovviamente verrà rimborsato.” Parole che hanno suscitato solidarietà e comprensione da parte dei suoi fan, che possono ottenere il rimborso del biglietto presso il punto vendita dove è stato acquistato, entro e non oltre il 20 marzo 2020. Per chi ha acquistato i biglietti online su TicketOne o tramite call center con modalità “ritiro nel luogo dell’evento”, il rimborso potrà essere richiesto tramite una comunicazione via email all’indirizzo:
[email protected], sempre entro e non oltre il 20 marzo 2020. Invece, per l’acquisto con modalità “spedizione tramite corriere espresso”, il rimborso dei biglietti potrà essere richiesto con una comunicazione di richiesta aggiungendo in allegato i biglietti, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, entro e non oltre il 20 marzo 2020 (farà fede la data del timbro postale) all’indirizzo: TicketOne S.p.A. – Via Vittor Pisani 19 – 20124 Milano (C.a. Divisione Commercio Elettronico).


Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]