Connect with us

Ambiente & Turismo

Plastic free onlus per la pulizia dell’ambiente e dei mari

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 2 minuti

Plastic Free Odv Onlus è un’associazione di volontariato nata il 29 Luglio 2019 con lo scopo di informare e sensibilizzare più persone possibili sulla pericolosità dell’inquinamento da plastica.

Di Francesca Rossetti

Oggi siamo con Emanuele Pirrera, referente per la Regione Lazio di Plastic Free Onlus: a lui la parola

Che cos’è Plastic Free Onlus e come nasce?

Plastic Free Odv Onlus è un’associazione di volontariato nata il 29 Luglio 2019 con lo scopo di informare e sensibilizzare più persone possibili sulla pericolosità dell’inquinamento da plastica.

Nati come realtà digitale, nei primi anni abbiamo raggiunto milioni di utenti e oggi, con più di 1.000 referenti in tutt’Italia, siamo divenuti la piu’ importante e concreta associazione in questa tematica.

Di che cosa si occupa e chi ne fa parte?

Siamo impegnati sul campo, attraverso diversi progetti, quali: appuntamenti di clean up, salvataggio delle tartarughe marine, sensibilizzazione nelle scuole e Comuni Plastic Free. I referenti, comuni volontari che decidono di dare una mano per un vero cambiamento, provengono da tutta Italia. 

Come è possibile riciclare la plastica ed evitare di lasciarla in giro?

La miglior soluzione è ridurre il consumo della plastica monouso ed evitare di farne produrre dell’altra. Quando è inevitabile e bisogna acquistarla, converrebbe fare la raccolta differenziata e sensibilizzare la gente a non buttare i rifiuti per terra. 

Da ricordare che la plastica biodegradabile non significa che possiamo inquinare il nostro pianeta perché tanto prima o poi si degrada. 

Lanciare palloncini in aria = morte sicura di qualche essere vivente. 

Cosa succede a mari ed oceani quando la plastica vi rimane dentro?

Tutta la plastica che finisce in mare, negli oceani e nei nostri terreni, a lungo andare si degrada trasformandosi in microplastica, la quale verrà ingerita dai microrganismi entrando poi nella nostra catena alimentare. 

Il problema della microplastica è che rilascia sostanze nocive mettendo a rischio il nostro organismo, ma soprattutto provocando migliaia e migliaia di morti tra animali marini e volatili. 

L’importanza della raccolta differenziata e come le varie tipologie di immondizia vengono poi riutilizzate

Fare una buona raccolta differenziata è già un’ottima azione. Riutilizzare tutta quella plastica per produrre altri materiali significa ridurre anche il consumo di petrolio,infatti la plastica è così pericolosa perché nasce dal petrolio. 

Prossimi eventi

La nostra associazione nel periodo estivo cerca di contenere il numero degli eventi per il forte caldo, mettendo a rischio poi tutti i volontari che verrebbero. 

Abbiamo una magnifica piattaforma che permette di rimanere aggiornati per i prossimi eventi https://www.plasticfreeonlus.it/eventi

Il primo passo è quello di registrarsi per entrare in piattaforma, in questo modo verrete avvisati per i prossimi eventi che si organizzeranno nella vostra zona. 

Print Friendly, PDF & Email