Connect with us

Ambiente & Turismo

L’Uzbekistan un’incantevole meta turistica

Published

on

Tempo di lettura: 4 minuti

Oggi l’Uzbekistan è un Paese offre facili opportunità ai visitatori di tutto il mondo, alla scoperta di una natura spettacolare, che combina armoniosamente montagne, valli verdi e deserti caldi, innumerevoli folcloristici festival in ogni regione, particolarità gastronomiche uniche che sono delle vere delizie culinarie e villaggi etno-turistici.

 di Gisella Peana

L’Uzbekistan, con la sua antica storia e ricca cultura, è da sempre considerato dai viaggiatori e turisti un luogo dove trascorrere una vacanza da sogno. In questo meraviglioso Paese si possono trovare capolavori architettonici che fanno parte della storia secolare degli uzbeki, una natura spettacolare, che combina armoniosamente montagne, valli verdi e deserti caldi, innumerevoli folcloristici festival in ogni regione, particolarità gastronomiche uniche che sono delle vere delizie culinarie e villaggi etno-turistici.

Oggi l’Uzbekistan è un Paese che offre facili opportunità ai visitatori di tutto il mondo grazie ad una serie di agevolazioni come la mancanza di restrizioni per il suo ingresso, l’esenzione dal visto per i turisti provenienti da 90 Paesi, tra cui Italia e Grecia, e un sistema semplificato per il rilascio del visto elettronico per i cittadini di 57 Paesi. Inoltre, dispone di un numero enorme di hotel, boutique hotel, ostelli, pensioni, campi di yurta, centri sanitari, aree turistiche di livello internazionale e altre strutture infrastrutturali che offrono il massimo confort ai villeggianti con diverse tipologie di prezzi che permettono di poter scegliere il costo più conveniente e accessibile.

Tutti i viaggi e attività ricreative possono essere suddivisi in tipi di turismo sportivo, etnico, giovanile, ambientale, gastronomico, medico, culturale, MICE (meeting, incentive, congress, events, che riguardano l’organizzazione di viaggi per convegni, fiere, eventi, congressi e viaggi di incentivazione per i dipendenti di un’azienda e fidelizzazione dei clienti), religioso, letterario e invernale. I visitatori avranno la possibilità di ammirare luoghi unici e incontaminati, migliorare la propria salute, rilassarsi, vivere esperienze estreme o semplicemente trascorrere del tempo immersi nella natura con la famiglia o gli amici.

Ogni angolo dell’Uzbekistan possiede delle particolari caratteristiche che lo rendono spettacolare. A Tashkent, si può fare una passeggiata nella metropolitana più bella del mondo o vedere il manoscritto più antico: il Corano di Usman. Nelle città storiche incluse nella Lista del Patrimonio Culturale dell’UNESCO: Samarcanda, Bukhara, Shakhrisabz e Khiva, è possibile visitare i più antichi monumenti architettonici che hanno conservato echi di epoche passate. Nella parte più meridionale del Paese, Surkhandarya, ci si incanta davanti alla bellezza delle gole di montagna o alle rovine delle antiche città vicino a Termez.

Oggi questo stato dell’Asia centrale ha un enorme potenziale e ha tutte le riserve per un ulteriore sviluppo economico. Il mercato si sta sviluppando rapidamente. Secondo l’ultima classifica commerciale internazionale pubblicata dal Doing Business, l’Uzbekistan si è classificato al 69° posto su 190 Paesi, davanti al Lussemburgo e all’Indonesia.

La città di Tashkent, la più grande città dell’Asia centrale in termini di popolazione, rappresenta il centro economico, politico, culturale, informatico, scientifico e snodo ferroviario e aereo più vitale del Paese. In città ci sono uffici di rappresentanza di varie aziende internazionali, filiali di marchi e franchising leader a livello mondiale.

Un altro dei tanti motivi per decidere di visitare questo fantastico Paese è la sua cucina. Millenni di storia hanno incorporato nell’arte culinaria un’ampia varietà di ricette, piatti preparati secondo la tradizione, conosciuti in tutto il mondo, come il fragrante pilaf, inserito nella Lista del Patrimonio Culturale dell’UNESCO, la focaccia calda (uzbek “non”) e il tandoor samsa, i lagman o spaghetti orientali, il manti, il mampar, lo shurpa e molte altre pietanze irresistibili al palato, tanto che, dopo averle provate una volta, si vorrà sicuramente assaggiarle nuovamente.

I principali tipi di turismo che operano in Uzbekistan sono: inbound, outbound e domestico. Il turismo inbound e domestico comprende prodotti turistici sia di base che specifici: escursioni nei posti più attrattivi, sistemazione in alberghi, aree ricreative, resort, case di cura, villaggi turistici, campi di yurta, campeggi nonché degustazione di piatti e vini nazionali, partecipazione a feste ed eventi, compresi confortevoli trasferimenti in tutto il Paese.

L’industria del turismo in Uzbekistan sta facendo passi giganteschi affinché si conosca questo splendido Paese che per la sua storia millenaria, le sue tradizioni, usi e costumi è una risorsa importantissima per lo sviluppo della sua economia.

Print Friendly, PDF & Email