ItaliaPrimo piano

“L’Intelligenza Urbana” della Milano Digital Week


La settimana dedicata al mondo digitale torna a Milano dal 13 al 17 marzo. La manifestazione prevede la partecipazione di tutti i milanesi che hanno da proporre iniziative sul tema “Intelligenza Urbana”.

La Milano Digital Week è l’iniziativa promossa dal Comune di Milano, Assessorato alla Trasformazione Digitale e Servizi Civici e realizzata da Cariplo Factory, IAB (Interactive Advertising Bureau), Hublab e con Meet (Centro Internazionale per la Cultura Digitale), dedicata all’educazione, alla cultura e all’innovazione digitale.

La seconda edizione dell’evento tratterà in maniera particolare l’intelligenza urbana, intesa come trasformazione della città,  sempre più “piattaforma” di contenuti per i cittadini e per la comunità. La città è l’insieme degli individui, delle loro diversità e delle loro interazioni. L’intelligenza urbana è l’insieme delle tecnologie e delle applicazioni che trasformano la città, il lavoro, le relazioni umane e che hanno un impatto sul welfare e i servizi, sulla vita pubblica e privata dei cittadini.


I cittadini milanesi sono stati invitati a partecipare all’evento attraverso un bando, per proporre nuove idee e iniziative in merito al tema dell’intelligenza urbana.   “Con la Milano Digita Week – ha spiegato  il sindaco di Milano Giuseppe Sala – torneremo ad occuparci di un tema importantissimo per lo sviluppo della nostra città. Sul terreno dell’innovazione digitale, rispetto alle altre città d’Europa con cui spesso ci confrontiamo, siamo purtroppo ancora indietro. Milano deve colmare questo distacco generato da anni di ritardo di tutto il nostro Paese, per diventare pienamente una metropoli internazionale. Noi siamo molto determinati a raggiungere questo obiettivo e da due anni siamo al lavoro per la semplificazione e la digitalizzazione della pubblica amministrazione. Vogliamo rendere più facile il dialogo dei cittadini con gli uffici e i servizi del Comune ma anche dare una nuova dimensione digitale a tutta la città, per sua natura veloce ed efficiente, in una parola “smart”. Siamo una città piena di studenti e di giovani, di nuove imprese, che attiva investimenti dall’estero e tantissimi turisti. Non possiamo davvero perdere altro tempo”.

Argomenti come intelligenza artificiale, robotica e IOT (Internet of  Things) saranno al centro del programma di oltre 500 eventi della Digital Week milanese , tra seminari, incontri, esposizioni e workshop, tra cui: dal 13 al 17 marzo presso il Museo del Novecento in Piazza Duomo la mostra “Olivetti, una storia di innovazione”  esporrà numerosi elementi che hanno fatto la storia di Olivetti, ora polo digitale del Gruppo TIM; La tavola rotonda “Voice everywhere: il futuro è nei comandi vocali?” in programma per il 14 marzo presso l’Auditorium Banco BPM in via Massaua 6 discuterà sul futuro dell’interazione vocale nel sistema digitale; Il workshop “Unstoppable Women” a cura di StartupItalia, in collaborazione con Sanofi Italia e Vodafone Italia si svolgerà il  14 marzo presso Unicredit – Tower B – Tree House in piazza Gae Aulenti e racconterà la storia di donne che hanno usato la tecnologia per crescere dal punto di vista professionale. L’evento prevederà cinque testimonianze, coinvolgendo scienziate, startupper, founder e imprenditrici; il 16 marzo la tavola rotonda a cura di Hublab “Geopolitica del digitale: Tech Giants, New Media e Stati-Nazione”, che si svolgerà presso il palazzo dei Giureconsulti in piazza dei Mercanti 2, tratterà il tema dell’influenza delle tecnologie digitali sull’economia, la politica e la società. Al dibattito parteciperanno: Vincenzo Comito (economista), Luigi Curini (Unimi) e Antonio Pilati (Osservatorio Economia Digitale).

Lascia un commento