Food & Wine

Intervista a Ornella Fado che porta il vino italiano nel mondo con ‘Brindiamo!’

By 21 Agosto 2018 No Comments

Ornella Fado, italiana doc, è molto conosciuta negli USA per la sua passione per il vino ed ecco cosa ci racconta della sua vita.

di Francesca Rossetti

“Ornella Fado oggi e` una donna di 52 anni, con una figlia fantastica di 25, un uomo  straordinario accanto, ed una carriera disegnata su misura. L’interesse per il vino nasce in modo naturale dato che il mio programma televisivo si chiama Brindiamo!, con un titolo del genere non si può non parlare di vino.”


Da Napoli a New York: ci parli della sua splendida parabola ascendente dall’Italia agli States.

“Napoli è la mia città natale, ma la mia parabola, come la chiama lei, è iniziata da Roma. A 6 anni mi sono trasferita da Napoli a Paola, e a 17 anni  a Roma per iniziare la mia carriera di ballerina classica con Diana Ferrara, étoile del teatro dell’Opera.

Negli anni successivi, spinta dalla curiosità di sperimentare aspetti nuovi del mondo dello spettacolo, ho avuto il piacere di lavorare con grandi artisti italiani in favolose produzione televisive e teatrali, da “Fantastico 6” con Lorella Cuccarini e Pippo Baudo, ad “Un Altro Varietà” e “Cinema che Follia” di Antonello Falqui, da “Rinaldo in Campo” con il grande Massimo Ranieri, ad “Aggiungi un Posto a Tavola” con Johnny Dorelli. Un altra tappa importante della mia carriera in Italia è stata la mia esperienza televisiva come conduttrice televisiva per GBR, la prima televisione privata della regione Lazio, sono stata il volto del canale per alcuni anni e probabilmente quell’esperienza ha segnato il corso della mia carriera come conduttrice televisiva oggi.

Ma lo spettacolo che ha cambiato il corso della mia vita è stato “A Chorus line”: nel  1991, durante le prove dello show, ho incontrato la persona che sarebbe poi diventata il mio futuro marito ed il papà di mia figlia: era il direttore di musica dello show ed è americano, ed eccomi a New York, 27 anni dopo.”

Quali sono le persone più importanti che hanno segnato la sua carriera?

“Mia Madre, è stata la persona che ha supportato il mio sogno di volere diventare una ballerina e che mi ha sempre detto che nella vita è importante realizzare i propri sogni. Negli ultimi 30 anni è il suo spirito  che continua ad ispirarmi ad essere the “ best of me” , e le parole di incoraggiamento di mia figlia mi servono per continuare a sfidare avventure nuove. Ovviamente tutte le persone con cui ho avuto il piacere di lavorare hanno in qualche modo segnato la mia carriera, se hai la fortuna di lavorare sin da giovanissima con la “crème de la crème”, diventa naturale avere uno standard lavorativo e professionale molto alto.”

Come nasce Brindiamo e come è recepito il vino italiano dai newyorkesi?

“Brindiamo! nasce dalla mia voglia di creare un programma televisivo che raccontasse il successo di noi italiani all’estero. E’ filmato in lingua inglese, ha fatto il debutto televisivo nell’Ottobre del 2005 su NYC MEDIA e molto presto sarà su AMAZON VIDEO, disponibile in streaming  in oltre 60 paesi nel mondo compresi il Canada, l’ Australia e l’ Inghilterra, oltre agli Stati Uniti ovviamente.

Brindiamo! inoltre ha la missione di cancellare gli stereotipi che ci hanno accompagnato durante questi anni con programmi televisivi tipo“ Jersey Shore” ed i centinaia di film sulla Mafia.


Con Brindiamo! racconto il buon cibo, la ristorazione italiana autentica ma anche lo style  di vita italiano, Brindiamo! inoltre dà il benvenuto alle celebrità italiane che visitano New York per lavoro o per vacanza.

Il vino italiano a New York  sta vivendo un momento davvero fantastico, sulle tavole di ristoranti americani si trovano un’ incredibile varietà di vino italiano, dal prosecco al rosé ai classici rossi e bianchi, sono moltissimi gli importatori di vini italiani che vogliono entrare nel mercato americano e la competizione certamente non manca.”

Che cos’è Kids on Broadway?

“Kids on Broadway” è un mio “vecchio” progetto, nato da un’ esigenza precisa, offrire classi di danza, hip hop, tiptap, musica e recitazione a bambini professionisti che lavoravano nel mondo dello spettacolo.

Questo progetto nasce grazie a mia figlia Carolina, che da piccola era una “show bizkid” .

La dieta mediterranea negli States


“Se ne parla tanto! Infatti proprio in un mio ultimo programma televisivo girato da Eataly con protagonista la regione Calabria, abbiamo trattato l’argomento della Dieta mediterranea ed i vari benefici legati al vivere in modo sano.”

Ci può raccontare qualche aneddoto legato a Vip italiani e che cos’è “On the sea”?

“Un momento molto carino e commovente è stato quando ho rivisto ed intervistato Massimo Ranieri, che conosco da quando avevo 21 anni, e mi disse, abbracciando mia figlia, “Ornella non posso credere che adesso hai una figlia che ha l’età tua quando lavoravamo “In “Rinaldo in Campo” .

Brindiamo! On the Sea, e` una mini serie televisiva, girata dalla nave di Crociera MSC. Oltre a filmare tutte le attività a bordo ed intervistare il Capitano ed i suoi ufficiali nei vari  ruoli, ho avuto il piacere di cucinare con l’executive chef della nave ed ad ogni porto visitavo un ristorante italiano e raccontavo la storia di un italiano di successo.”

Quando saranno disponibili la guida, la app e la card e quali benefici offrono?

“La Guida is “ live”  da qualche mese, questo e` il sito www.brindiamoguide.com


La App della Brindiamo! Guide sara` disponibile nel 2019, e proprio come la guida, avra` la missione di “guidare” tutti gli amanti del buon cibo italiano a scegliere il giusto ristorante italiano nel mondo, con il beneficio di poter anche prenotare direttamente tramite la APP, inoltre se diventi un membro della Brindiamo! Club Card, potrai ricevere un VIP service, tipo il 10% di sconto sul conto, o un prosecco di benvenuto o un dolce a fine cena. La carde` disponibile sul sito di Brindiamo! e la guida ha anche una sua dolce missione, quella di supportare  uno dei progetti dello SLOW FOOD “ 10.000 orti per l’Africa.”

Lascia un commento