Food & Wine

Il cavolfiore della Val Venosta, ideale per la preparazione di piatti estivi

By 7 Giugno 2018 No Comments

Fresco e croccante, il cavolfiore della Val Venosta è ricco di vitamina C e sostanze minerali, ottimo per un gustoso pranzo estivo.

Di Rossella Langone

La Val Venosta, area del Trentino Alto Adige compresa tra il Passo di Resia e Merano, è particolamente adatta alla produzione delle mele, grazie al clima mite che ne garantisce una maturazione perfetta. Nel periodo estivo il terreno fertile di questa zona, che arriva fino a circa 1.000 metri di quota, è ideale per la coltivazione di ortaggi di alta qualità, soprattutto il cavolfiore, che dal mese di giugno a fine ottobre, ne costituisce il 95% della produzione.

Il suolo della Valle è ricco di sostanze nutritive che arricchiscono la qualità degli ortaggi croccanti, dal profumo gradevole e dal sapore genuino e aromatico.


Il cavolfiore è fonte di vitamina C e sostanze minerali, è privo di carboidrati e grassi ed è costituito per circa l’85% di acqua.

Grazie all’esperienza e alla passione dei contadini locali, la Val Venosta garantisce prodotti ortofrutticoli di eccellente qualità.

Ricetta Hummus di Cavolfiore (realizzata dalle blogger Benny&Bula)

Ingredienti:

– 500 g cavolfiore Val Venosta

– 500 g patate rosse

– 50 g prezzemolo

– 5 g timo

– scorza grattugiata di 1 limone

– semi di sesamo bianco, tostati

– 1/2 cucchiaino curcuma in polvere

– 2 cucchiai olio evo

– fagiolini, sbollentati

– ravanelli

– sale

– pepe nero, macinato fresco

Procedimento:

Pulite il cavolfiore staccando le cimette una ad una e pelate le patate. Incidete il gambo delle cimette per velocizzarne la cottura. Lavare sia il cavolfiore che le patate sotto acqua corrente. Cuoceteli in abbondante acqua salata per 15 minuti. Scolate le verdure e lasciate raffreddare.

Inserite il cavolfiore e le patate nel tritatutto e unite prezzemolo, timo, scorza di limone e pepe nero. Tritate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Trasferite l’hummus in una ciotola e condite con l’olio, aromatizzato con 1/2 cucchiaino di curcuma, ed una spolverata di semi di sesamo.

Potete abbinare l’hummus con del pane, tostato e spennellato con l’olio alla curcuma, e finire il piatto con fette di ravanello, fagiolini sbollentati, uova all’occhio di bue, pepe e semi di sesamo tostati.

Per maggiori informazioni sulla ricetta consultate il sito http://www.vip.coop/it/ricette-notizie/ricette/25-0.html

 


Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]