Guardia Costiera, operazioni di salvataggio migranti al largo delle coste di Calabria e Puglia

By 13 giugno 2015Diritti umani

Durante la mattinata di oggi due diverse operazioni coordinate dalla Centrale Operativa della a Roma hanno tratto in salvo più di un centinaio di di cui la metà e minori


 

Roma, 13 giugno – Questa mattina, a 97 miglia dalle coste calabre, è stato individuato da due aerei ATR42 della Guardia Costiera un barcone con 75 migranti a bordo, di cui 20 donne e 15 minori. Sul punto la Centrale Operativa della Guardia Costiera a Roma del Ministero Infrastrutture e Trasporti, ha dirottato due mercantili ed inviato due motovedette classe 300 della Guardia Costiera, che hanno tratto in salvo tutte le persone. Al momento le due unità stanno dirigendo verso Roccella Ionica. Sempre nella mattina di oggi, in seguito ad una richiesta di soccorso pervenuta tramite telefono satellitare da un gommone a largo delle coste pugliesi, la Centrale Operativa della Guardia Costiera a Roma del Ministero Infrastrutture e Trasporti ha inviato per le ricerche un aereo ATR42, due motovedette classe 800 ed una motovedetta classe 700. I 34 migranti, di cui 5 donne e 9 minori, che si trovavano a bordo del gommone, sono stati tutti tratti in salvo dalla motovedetta CP886. L’unità sta dirigendo verso Santa Maria di Leuca.


Lascia un commento