Connettiti con noi

Diritti umani

Cervia, Parole e Immagini contro la violenza di genere

redazione

Pubblicato

il

[AdSense-A]

L’Amministrazione comunale di Cervia, attraverso il Servizio alla Comunità – Assessorato alle Pari Opportunità, anche quest’anno propone una serie di eventi dedicati alla giornata internazionale contro la violenza di genere.

donneCome gli anni precedenti la rassegna dal titolo Parole e Immagini darà spazio a chi lavora e protegge le donne  e i loro bambini vittime di violenze, raccogliendo testimonianze di operatori, donne e uomini, dedicando anche attenzione alla prevenzione tra i giovani.

Condividiamo che un’educazione affettiva e al genere, di cui dobbiamo farci carico come comunità, fin dai primi legami crea le condizioni per avvicinarsi all’altro con rispetto e accoglienza.

Il 19 novembre la giornalista e scrittrice Fulvia Degl’Innocenti presenterà il libro Chiamarlo amore non si può, un testo a più voci che racconta ai ragazzi e alle ragazze la violenza alle donne.

Ed è proprio guardando con fiducia alle nuove generazioni, che durante la manifestazione si ricorderà il 70° anniversario del diritto al voto alle donne.

Il 25 novembre il Dottor Raffaele Calabria, Psicoanalista affronterà il tema della responsabilità; a seguire nello stesso seminario lo scrittore e storico Alessandro Vanoli parlerà dei diritti delle donne in un mondo globale.

Il 26 novembre una riflessione da più punti di vista sulla responsabilità soggettiva e l’impegno socio-politico delle donne vedrà protagonisti la Consigliera Regionale Manuela Rontini con un intervento sul loro ruolo in politica oggi.  Di seguito ricorderemo le prime donne impegnate politicamente nelle nostra città nell’immediato dopoguerra. Roberto Mercadini, narratore teatrale, racconterà storie di donne importanti di oggi e di ieri. Infine, la Fondazione Sandro Pertini traccerà un ritratto della Signora Carla Voltolina, sottolineando un ruolo rilevante nella storia d’Italia.

Dal 19  al 26 novembre, in vari spazi della città, sarà possibile assistere a conferenze, dibattiti, presentazioni libri, proiezioni cinematografiche, eventi teatrali.

Con l’augurio che ognuno possa sentirsi cittadino attivo e vicino alle istituzioni, condividendo impegno e responsabilità.

Lascia un commento
Print Friendly, PDF & Email

Categorie