ItaliaPrimo pianoSalute & Benessere

Amcli: le zanzare estive possono provocare encefalite

By 31 Luglio 2013 No Comments

zanzara_tigreL’Associazione Microbiologi Clinici Italiani avverte, le punture d’insetti possono provocare gravi danni alla salute umana

Roma, 31 luglio – Tra le emergenze estive anche i danni alla salute provocati da semplici punture di zanzara o da insetto. Lo evidenzia l’Amcli, Associazione Microbiologici Clinici Italiani che equipara il nostro paese ad altri a clima tropicale per la  presenza di piccoli insetti che proliferano alle temperature più calde. E’ il caso del West Nile virus, trasmesso dalle punture di zanzare, compresa la zanzara tigre, che puo’ dare infezioni lievi, ma anche gravi forme di encefalite e meningoencefalite. A rischio maggiore le regioni  Veneto e Friuli.zanzara Alcuni moscerini invece sono veicolo del Toscana virus,  che e’ una delle cause principali delle febbri estive, ma anche di meningiti  e meningoencefaliti. Nelle zone alpine  circola il virus dell’encefalite da zecche che puo’ causare febbri e sindromi simil-influenzali ma anche gravi encefaliti con paralisi. Infine le Leismanie, parassiti trasmessi dal cane all’uomo attraverso le punture di almeno una trentina di diverse specie di moscerini flebotomi o pappataci. La leismaniosi viscerale e’ una patologia grave che si manifesta con febbri irregolari e improvvise, perdita di peso, ingrossamento del fegato e della milza, anemia.

 

Lascia un commento