Cecilie Kyenge, ‘la Shoah è stato male assoluto’

kyengeGiornata della Memoria, Kyenge:  il ricordo di alcuni può servire a smuovere le azioni di tanti.

Roma, 27 gennaio – «La Giornata della Memoria, da qualche anno, è per noi italiani, un’occasione per compiere un rito di commemorazione collettiva che serve per rinnovare e per imprimere nelle menti delle nuove generazioni, l’idea che la follia delle deportazioni di massa, dei genocidi e delle discriminazioni, più in generale, non debba mai più avvenire. Ricordare, resistere alla violenza, dare il buon esempio: sembrano frasi antiche, polverose, non al passo con i tempi. Eppure quanta forza c’è nel ricordo dei sopravvissuti e nei loro racconti. Il ricordo di alcuni può servire a smuovere le azioni di tanti. È un insegnamento che dovremmo ricordare tutti, noi che abbiamo responsabilità politiche più di tutti, ma ognuno di noi verso il suo prossimo. Ognuno di noi può fare qualcosa, può diventare un eroe comune, come i sopravvissuti».  Continue Reading

Marocco, mai più stupri ‘premiati’ con matrimonio riparatore

maroccoAbolita la norma che permetteva ad uno stupratore di sposare la sua vittima minorenne per evitare il carcere

Melbourne, 24 gennaio – Il parlamento del Marocco ha abolito l’articolo 475 del codice penale grazie al quale l’autore di uno stupro nei confronti di una minorenne poteva evitare il carcere sposando la sua vittima. Dopo due anni di dibattito e a seguito del suicidio di Amina Filali, il Marocco muove un primo e concreto passo nel riconoscimento della dignità delle donne nell’ambito della tutela dei diritti umani. Era il 10 marzo del 2012, quando la 16enne Amina Filali  preferì togliersi la vita piuttosto che accettare l’imposizione del matrimonio con il suo stupratore. Un gesto dettato dalla disperazione che avuto eco in tutto il paese e nella comunità internazionale, e che  ha spinto il governo di impronta islamica a modificare una legge che salvava il ‘carnefice’ che, a seguito di una violenza sessuale, poteva sposare la sua vittima, evitando così il carcere. Continue Reading

India, consiglio anziani di Subalpur ordina stupro di gruppo per punire 20enne

india-stupro-violenza1-770x506Ragazza indiana stuprata da 13 uomini del suo villaggio come “punizione” per essersi fidanzata con un ragazzo di un’altra comunità.

Melbourne 24 gennaio – La polizia indiana ha arrestato 13 uomini accusati di aver stuprato una 20enne del distretto di Birbhum (West Bengal) il 20 gennaio scorso. La notizia è trapelata solo oggi, dopo che i genitori sono riusciti a fuggire dal villaggio portandola  in ospedale. Tutto è iniziato la mattina di tre giorni fa, quando la ragazza ha portato il suo fidanzato nel villaggio di Subalpur per presentarlo ai suoi genitori. Secondo la testimonianza fatta alle forze dell’ordine, il giovane voleva fare una proposta di matrimonio. Ma alcuni abitanti del villaggio, vedendo la coppia, la trascinano al cospetto del morol, il capo-villaggio. Questi ordina di allestire una cosiddetta “kangaroo court”, un illegale tribunale locale: i due vengono legati e “condannati” a pagare una multa di 25mila rupie a testa, poco meno di 300 euro. Di fronte all’impossibilità della famiglia a pagare la somma, il capo villaggio ordina agli altri locali di “divertirsi con lei”. “Gli altri abitanti – racconta la madre – Continue Reading

Calabria, la regione lavora per costituire una scuola di alta formazione alberghiera

stemma calabriaAssessore alla cultura Caligiuri:Turismo culturale è settore strategico e di sviluppo per territorio calabrese
Roma, 24 gennaio –  L’assessore regionale alla Cultura Mario Caligiuri ha incontrato i soggetti coinvolti nel progetto di costituzione di una Scuola di Alta Formazione Alberghiera  a San Giovanni in Fiore ( Calabria).
Erano presenti il docente dell’Università della Calabria  Sonia Ferrari, il direttore del Parco della Sila Michele Laudati e il vice sindaco del  Comune di San Giovanni in Fiore Battista Benincasa.
L’assessore ha apprezzato l’iniziativa, che prevede in primo luogo il riutilizzo degli immobili della scuola alberghiera di San Giovanni in Fiore, al momento non operativa.
Su questo tema, Caligiuri ha assicurato che si collegherà, insieme al collega Salerno, con il presidente Scopelliti, Continue Reading

Calabria, Bray “Impegno per valorizzazione sito archeologico di Sibari”

sibariAssessore Caligiuri incontra a Roma ministro Beni Culturali
Roma, 24 gennaio – Il Ministro dei Beni e delle Attivita’ culturali e del Turismo, Massimo Bray, ha ricevuto l’assessore per la Cultura, l’istruzione e la ricerca della Regione Calabria, Mario Caligiuri. E’ quanto si legge in una nota del Ministero. Caligiuri, prosegue la nota, ha chiesto informazioni circa la situazione del sito archeologico di Sibari. Il Ministro Bray ha confermato l’impegno del Mibact a realizzare il programma per la valorizzazione del sito, che prevede l’avvio di 7 progetti per lo stanziamento di fondi pari a 18 milioni di euro, di cui due milioni per interventi urgenti di salvaguardia del territorio, gravemente danneggiato dall’alluvione avvenuto nel gennaio del 2013. E’ stato concordato a breve, conclude la nota, un ulteriore incontro per definire anche eventuali innovative modalità’ di gestione del sito, in modo da valorizzare l’ingente patrimonio archeologico di tutta la Calabria.

 

Calabria, Caligiuri promuove il cartellone unico dei grandi eventi

Mario-Caligiuri1“Calabria, terra di Festival” per mettere in rete e fare interagire le varie iniziative su territorio regionale
Roma, 22 gennaio  – L’Assessore Regionale alla Cultura Mario Caligiuri ha promosso un incontro con i responsabili dei grandi eventi finanziati dalla Regione Calabria nell’ambito del progetto “Calabria, terra di Festival”. Erano presenti all’incontro gli esponenti delle manifestazioni di Roccella Jazz, Peperoncino Festival di Diamante, Armonie d’Arte, Tropea Leggere e Scrivere, MagiKro e Festival del Cinema della Calabria. L’incontro e’ stato promosso per mettere in rete e fare interagire le varie iniziative, attraverso una serie di eventi diffusi su tutto il territorio regionale e per gran parte dei mesi dell’anno. Continue Reading

Thailandia, dichiarato stato d’emergenza per far fronte a violenta opposizione al Governo

thailandia 1La premier tailandese Yingluck Shinawatra decreta lo stato di emergenza per 60 giorni per ampliare i poteri del governo e scongiurare ulteriore violenza

 Melbourne, 22 gennaio – La premier tailandese Yingluck Shinawatra sorella del magnate Thaksin deposto da un golpe militare sette anni fa, ha dichiarato lo stato di emergenza a Bangkok e nelle province vicine per far fronte ai disordini e alle proteste dell’opposizione, che da circa tre mesi chiedono le sue dimissioni. Lo stato d’emergenza è stato stabilito da un decreto e durerà 60 giorni a partire da oggi, 22 gennaio. La decisione arriva dopo nuovi episodi di violenza nel centro della capitale, ultimo il  19 gennaio: un lancio di granate da parte di ignoti contro un gruppo di manifestanti che ha causato 28 feriti. Si tratta di una misura urgente che amplia i poteri del governo, che potrà censurare i mezzi d’informazione, vietare riunioni pubbliche e Continue Reading

Strasburgo, al vaglio retroattività legge Severino in caso analogo a Berlusconi

corte-strasburgo-01-largeCorte Europea dei diritti dell’Uomo accoglie ricorso di candidato del Molise escluso da legge Severino. Si apre spiraglio per ricorso Berlusconi

Roma, 21 gennaio – La Corte europea ha accolto la richiesta di Marcello Miniscalco, candidato del Psi alle Regionali del Molise. Si tratta di decidere sulla retroattività della legge Severino sull’incandidabilità. Il caso si riferisce a un candidato alle regionali del Molise, Marcello Miniscalco, ma questo primo sì della Corte ha un rilievo anche rispetto al caso analogo di Silvio Berlusconi. Ora la Corte dovrà valutare la fondatezza del ricorso. La Corte di Strasburgo opera infatti, in due fasi: la prima è la valutazione di ricevibilità, la seconda è quella sulla fondatezza del ricorso. “La decisione – spiega l’avvocato di Miniscalco, Francesco Saverio Marini  – “ha una valenza anche rispetto alla vicenda di Silvio Berlusconi, visto che anche l’ex premier ha presentato un analogo ricorso a Strasburgo per violazione dell’art. 7 della convenzione”. Continue Reading

Mario Mauro, India a rischio violazione diritti umani per caso Marò

++ INDIA: MARO'; IN TRIBUNALE A KOCHI, NUOVA UDIENZA 18/6 ++Ministro della Difesa critico su radio1 Rai su condizione Marò in India: da due anni detenuti ma senza accuse chiare

Roma, 21 gennaio – “Ci preme sottolineare che a dispetto di cosi’ tanto tempo senza la formulazione di accuse, e’ del tutto plausibile che Latorre e Girone tornino a casa: e’ l’unica soluzione che puo’ preservare l’India dall’accusa di violazione dei diritti umani. In quale Paese democratico si puo’ accettare che trascorrano due anni in un regime di privazione della liberta’ senza che il presunto reo si veda formulata un’accusa chiara?”. Lo ha detto il ministro della Difesa italiano, Mario Mauro intervenuto questa mattina a Prima di tutto, il programma di Antonio Preziosi su Radio 1 Rai. “Massimiliano e Salvatore sono innocenti” – continua Mauro – “semmai spetta alle autorita’ indiane provare il contrario. Continue Reading

Aids, positivi test su vaccino terapeutico italiano

aidsTeam di ricerca dell’Università degli Studi di Brescia, guidato da Arnaldo Caruso, conclude positivamente la sperimentazione clinica del vaccino terapeutico “AT20” su pazienti infetti dal virus Hiv

Roma, 21 gennaio – Si conclude con risultati positivi la fase di sperimentazione del nuovo vaccino terapeutico ideato e realizzato dal professor Arnaldo Caruso, direttore dell’unità di Microbiologia dell’Università di Brescia, e dal suo staff, denominato ‘AT20’.  La scoperta scientifica ‘made in Italy’ poggia sulla funzione di neutralizzazione della proteina P17, ritenuta responsabile dell’insorgenza delle cosiddette “patologie correlate” all’Hiv, che sono la principale causa di morte quando ci si ammala di Aids. “Il virus è il vettore di una tossina che è proprio la p17” – Continue Reading

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com