ItaliaPoliticaPrimo piano

Ue, Johannes Hahn: stop spreco fondi europei in Italia

By 13 Agosto 2013 No Comments

22HahnItalia deve fare buon uso dei finanziamenti europei per non disperdere risorse destinate allo sviluppo economico.

 Roma, 13 agosto – In un intervista all’Ansa, Johannes Hahn commissario Ue, critico verso l’utilizzo indiscriminato dei fondi Ue da parte dell’Italia, dice  “ci sono tipi di progetti che non vogliamo più vedere e altri che vorremmo di più. Ci sono già buoni esempi in giro, come le Tecnopoli in Emilia Romagna, i piani di sviluppo urbano integrato in Toscana, o quelli per le energie rinnovabili in Puglia”. Tra i progetti ‘inutili’ con grande spreco di soldi il concerto di Elton John a Napoli, o la A3 Salerno-Reggio Calabria. “In passato i fondi sono stati distribuiti a pioggia e questo ha ridotto il loro impatto sull’economia, rendendo più difficile la loro gestione”, ha spiegato il commissario Ue, osservando tuttavia che “non si tratta solo di un problema italiano”.

“Non si può continuare a cercare di compiacere tutti. Per fare veramente la differenza nello sviluppo economico del Paese – spiega Hahn – occorre focalizzarsi su un numero ristretto di priorità, con l’obiettivo di creare occupazione duratura, sostenere punti di forza già esistenti nelle regioni, e innescare nuova crescita”. Favoriti i progetti innovativi a partire dal comparto turistico e dei beni culturali ma anche energie rinnovabili e piani di sviluppo urbano.
 

Lascia un commento