Connect with us

Diritti umani

Squalo non mangia squalo

Published

on

Ma intanto a pagarne le conseguenze senza risarcimento sono le migliaia di morti causati da questa epidemia!

Pare ormai trovato l’accordo tra gli Stati uniti d’America ed il Dragone che, sembra da indiscrezioni, sia disposto dopo un anno di pressioni ad ammettere che il Covid19 sia stato prodotto (manipolato) nei laboratori di Wuhan e sia per errore scappato di mano agli stessi scienziati creando quella che oggi viviamo come la più grande epidemia mondiale dopo la Spagnola del 1918/1920.

Certo è che i molti additati come negazionisti e complottisti potranno togliersi qualche sassolino dalla scarpa se questo, possiamo dire, “evento” si verificherà e festeggiare a champagne e fragole visto che questa ammissione di colpa confermerà quanto gli stessi vanno gridando sin dal secondo giorno di pandemia.

Le domande però che ovviamente tutti quanti e soprattutto i parenti delle vittime si faranno sono: “Chi risarcirà le oltre 130 mila famiglie che hanno perso i propri cari per colpa di un errore dovuto alla manipolazione di un virus?” ed ancora: “Dal momento che verrà ammesso questo errore da parte del Dragone Cinese, chi pagherà le conseguenze economiche che ha provocato sta provocando e provocherà l’epidemia creata da un errore commesso da Nazioni come la Francia, Cina e Stati Uniti, OMS agli Italiani?”

Sì, perché i laboratori di Wuhan non erano stati costruiti e frequentati solo da Scienziati Cinesi ma da diverse Nazioni in parte sopra citate e dall’OMS che a questo punto, se verrà confermata l’ammissione di colpa dovrà rispondere anch’essa a tutta la serie di domande fatte dai vari scienziati compreso Zambon, cacciato dalla struttura proprio perché in totale disaccordo con la gestione dell’epidemia da parte dell’OMS e che a questo punto potrebbe essere rivalutata su tutte le direttive che essa diede e da al mondo per quanto riguarda la gestione epidemiologica mondiale!

Guai grossi, dunque, per diverse nazioni e per l’OMS se si verificherà questa confessione e guai grossi anche per il nostro Ministro degli Esteri Luigi Di Maio grande supporter isolato della Via della Seta, già deriso sul fatto degli aiuti da parte della Cina ad inizio epidemia poi scopertosi non aiuti ma normali ordini pagati al gigante asiatico che, se si confermerà la confessione provocò l’epidemia in corso.

Non ci resta dunque, che chiudere questo articolo ponendo delle domande al Governo in generale ed al Presidente del Consiglio, Ministro della Salute ed al Ministro degli Esteri in particolare: “Se ci sarà l’ammissione di colpa da parte del Presidente Xi Jingping l’Italia chiederà i danni a tutte le Nazioni coinvolte nella costruzione dei laboratori BSL-4 in Cina, all’OMS, ed in particolare alla Cina? Il Governo chiederà di essere rimborsato dei soldi spesi per gli acquisti fatti in Cina per il materiale comprato per fronteggiare l’epidemia creata per errore dai laboratori cinesi? Chiederà i danni per il disastro economico nazionale che quest’epidemia ha creato all’Italia? Ed in fine,  supporterà le famiglie dei defunti causa Covid19 in una causa per ottenere il risarcimento del danno provocato dall’errore umano compiuto nei laboratori cinesi di Wuhan?”

Ecco, credo che un Governo serio ed autorevole, se vi sarà questa ammissione di colpa da parte del Presidente Xi Jinping, dovrebbe agire duramente e chiedere i danni ai paesi coinvolti nei laboratori di Wuhan per il disastro sanitario ed economico che l’Italia ha subito, sta subendo e subirà per questo grave errore.

Lascia un commento
Print Friendly, PDF & Email

Categorie