Italia

Roma,presentazione di ‘Portatori di unicità. Individua il talento, sviluppa la solidarietà’.

By 25 Luglio 2017 No Comments

Giovedì 27 luglio 2017 dalle 16.00 alle 19.30 presso l’aula Aldo Moro di Montecitorio, Piazza del Parlamento, 46, l’associazione Il valore del femminile presenterà il progetto Portatori di unicità, individua il talento sviluppa la solidarietà

 Realizzato in collaborazione con l’Università degli studi di Roma La Sapienza e patrocinato dal Senato della Repubblica e dalla Camera dei Deputati, ‘Portatori di Unicità. Individua il talento, sviluppa la solidarietà’ nasce con l’intento di fornire all’individuo tutti gli strumenti utili per riconoscere la propria specificità attraverso la comprensione profonda dei concetti di libertà, amore, ascolto, rispetto, responsabilità e accoglienza. Il progetto sarà realizzato in via sperimentale in un Istituto della scuola secondaria di primo e secondo grado e in collaborazione con La Sapienza Università di Roma. La scelta di portare innanzitutto nelle scuole questo progetto prende spunto dai risultati di alcuni studi scientifici secondo i quali il cervello dell’adolescente, nel pieno del suo processo di sviluppo, è guidato soprattutto dal principio del piacere senza ponderare le conseguenze. Si comprende allora come, in questa fase, sia fondamentale che i ragazzi abbiano un modello, una figura guida che li faciliti a scoprire, contattare i propri talenti e a orientarli verso la loro naturale espressione.

Dopo i saluti istituzionali dell’On. Elena Centemero, presidente Equality and Non DiscriminationCommittee presso il Consiglio d’Europa e Paolo De Nardis, professore ordinario di Sociologia, Università “La Sapienza” di Roma, Virginia Vandini, presidente dell’associazione Il valore del femminile e ideatrice del progetto di Unicità illustrerà i punti cardine dell’iniziativa.


A seguire interverranno:

  • Antonio Rezza e Flavia Mastrella, artisti– testimonial per l’Unicità nella cultura
  • Pippo Pollina, cantautore, musicista – testimonial per l’Unicità nell’arte
  • Patrizia Landini, giornalista e direttore della Tv ViaVai – testimonial per l’Unicità nella comunicazione
  • Elisabetta Nistri, presidente Federazione delle donne per la pace nel mondo in Italia e Giuseppe Calì, presidente della Fondazione delle famiglie per la pace nel mondo e l’Unificazione – testimonial per l’Unicità nel sociale
  • Giuliana Conforto, astrofisica – testimonial per l’Unicità nella scienza
  • Giangiuseppe Natile, corporate financialstrategist – testimonial per l’Unicità nell’imprenditoria
  • Francesco Totti, calciatore – testimonial per l’Unicità nello sport

Le conclusioni saranno affidate ai portatori di Unicità: Andrea Pietrangeli, Antonella Aloi, Matteo Ficara,Francesca Di Sarno e Daniel Lumera.

Modererà Maria Paola Raiola, giornalista Rtl.

Il valore del femminile è un’associazione senza scopo di lucro e nasce con l’intento di promuovere e diffondere una cultura e una pratica per il benessere psichico, emotivo e fisico dell’individuo considerato come unità bio-psico-sociale, possibile solo attraverso l’integrazione dell’energia femminile con quella maschile. Sin dalla sua costituzione, infatti, ha sviluppato un modello educativo volto a generare un cambiamento radicale nei paradigmi culturali dominanti basati su una netta separazione tra femminile e maschile.

L’Associazione, contando su professionisti con un’elevata formazione ed esperienza e sulla collaborazione di diverse istituzioni, promuove e realizza il proprio modello educativo attraverso setting di counseling e di coaching, laboratori educativi, formazione di futuri counselor con la Scuola di Counseling Umanistico ad orientamento Psico-Corporeo, percorsi formativi ad aziende, enti pubblici e privati, centri ascolto e convegni a carattere scientifico e culturale. In tutte le attività si prediligono l’ascolto, l’accoglienza e la condivisione, come elementi fondanti per stimolare la persona a scoprire il proprio valore e a prendersi cura di sé e degli altri.


Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]