ItaliaPrimo piano

Polizia. Mosap, Tar Lazio riammette a concorso psicologi superiori 30 anni di età

By 13 Settembre 2019 No Comments

Il Collegio ha ritenuto la possibile fondatezza della tesi circa l’illegittimita’ del limite di eta’ per i ruoli tecnici e ha riammesso i ricorrenti al concorso.

di Romolo Martelloni

”Il TAR Lazio considera la fondatezza del limite di età nei concorsi per ruoli tecnici e riammette i ricorrenti al concorso per 19 posti di commissario tecnico psicologo del ruolo degli psicologi della Polizia di Stato. Gli otto psicologi ricorrenti, assistiti dagli avvocati Prof. Antonello Madeo e Giampaolo Austa, erano stati originariamente esclusi perche’ di eta’ superiore a 30 anni”. Lo annuncia una nota del Mosap, il Movimento Sindacale Autonomo di Polizia. Nell”ordinanza del Tar – sez. I-quater n. 5834 del 12 settembre 2019, si specifica che il Collegio ha ritenuto la possibile fondatezza della tesi circa l’illegittimita’ del limite di eta’ per i ruoli tecnici e ha riammesso i ricorrenti al concorso. Soddisfazione da parte del Segretario Generale del Mosap, Fabio Conesta’ che parla di ”una bella vittoria”  congratulandosi ”per il risultato raggiunto”.

Lascia un commento