Primo piano

Nuovo processo Sollecito – Knox. Ma Amanda è a Seattle

By 9 Luglio 2013 No Comments

224648-368x337Dopo sentenza Cassazione che annullava l’assoluzione dei due giovani per l’omicidio di  Meredith Kercher, il 30 settembre a Firenze inizia il nuovo processo

Roma, 9 luglio – Arriva allo scadere dei 26 anni di Amanda Knox ( è nata il 9 luglio 1987) la notizia relativa alla data di inizio del nuovo processo che la vede imputata per l’omicidio di Meredith Kercher, la studentessa inglese uccisa a Perugia nella notte tra il 1 e il 2 novembre del 2007. Su questo crimine ancora irrisolto il 30 settembre si avvierà un nuovo processo davanti alla seconda sezione della Corte d’Assise d’Appello di Firenze. La Knox ed il fidanzato Raffaele Sollecito, condannati in primo grado per l’omicidio a 25 e 26 anni ciascuno, erano stati assolti nel processo celebrato in appello a Perugia, sentenza successivamente impugnata dalla Procura Generale e poi annullata in Cassazione.meredith-foto-218x250 Da qui la decisione di un nuovo processo che ha già un calendario di udienze anche per il mese di ottobre e novembre prossimi. Sollecito e la Knox si sono sempre proclamati innocenti e subito dopo la sentenza di assoluzione Amanda Knox era tornata a Seattle, sua città d’origine, dove ha anche prodotto un film che narra la sua vicenda. La stessa, pur proclamando la sua estraneità ai fatti che portarono alla morte la coinquilina e amica Meredith Kercher, ha più volte ribadito il suo timore a rientrare in Italia.

 


 


Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]