Italia

Lazio, a Velletri gli avvocati penalisti protagonisti di una difesa attiva

By 16 Novembre 2014 No Comments

Il convegno ‘Le Investigazioni Difensive’ organizzato dall’associazione ‘Sodales Juris’ per promuovere la cultura delle indagini difensive

investigazioni-difensive

Roma, 16 novembre 2014 – Promuovere e diffondere la cultura delle indagini difensive, che presuppone una avvocatura adeguatamente formata e specializzata, al fine di rendere tale strumento, un mezzo ordinario ed efficace e non una stravagante eccezione. E’ questo il tema principale del convegno accreditato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Velletri ed organizzato da Sodales Juris, che avrà luogo il prossimo 18 novembre presso l’aula polifunzionale del Tribunale di Velletri, a partire dalle ore 15,00. Titolo dell’incontro “Le Investigazioni difensive, artt. 391 bis – 391 decies c.p.p.”, utile all’acquisizione di quattro crediti formativi per la categoria. La legge sulle investigazioni difensive (n. 397/2000) risale a 14 anni or sono ed è stata emanata ad un anno di distanza dalla modifica dell’art. 111 della Costituzione e dei principi del giusto processo. Si tratta di una conquista di civiltà giuridica e liberale e, nonostante il lasso di tempo trascorso, l’istituto non solo non è stato esplorato totalmente, ma non è stato “metabolizzato” dagli operatori del diritto e dalla prassi giudiziaria. “L’evento mira ad inviare un messaggio forte circa l’importanza centrale della nostra attività difensiva’ – spiega Sabrina Lucantoni avvocato penalista- Molti sono gli ostacoli, a partire da una giurisprudenza ed una prassi giudiziaria conservatrici e diffidenti, se non addirittura ostili, che si frappongono alla possibilità di usare le indagini difensive e il reale utilizzo di questo strumento, ma molteplici i vantaggi anche in termini di durata del processo e quindi di ottimizzazione economica. A questo va aggiunto che, in base alla normativa che regola questa materia e alle future modifiche che si auspicano, una difesa attiva, che sappia contrapporsi all’accusa in termini di impostazione probatoria, restituirebbe all’avvocatura penale il ruolo di protagonista del procedimento in tutte le sue fasi.


Di seguito il programma:

TRIBUNALE DI VELLETRI

AULA POLIFUNZIONALE

18 NOVEMBRE 2014

ORE 15.00 – 19.00

LE INVESTIGAZIONI DIFENSIVE

art. 391 bis – 391 decies c.p.p.

– Ricezione di dichiarazioni, assunzione

di informazione da parte del difensore


– attività investigativa preventiva

– attività investigativa a contenuto scientifico

– opportunità e nuove prospettive

CONVEGNO ACCREDITATO DAL CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VELLETRI

4 CREDITI FORMATIVI

SODALES JURIS – ALL’ASSOCIAZIONE NAZIONALE FORENSE


A.N.F. VELLETRI

ARTI GRAFICHE s.a.s. – Albano Laziale

 

RELATORI:

Avv. SALVATORE SCUTO

Foro di Milano – Presidente Camera Penale di Milano


Componente Osservatorio per le Investigazioni Difensive

Unione Camere Penali Giunta Spigarelli

Avv. ANDREA LAZZONI

Foro di La Spezia – Responsabile Osservatorio per le Investigazioni Difensive

Unione Camere Penali Giunta Spigarelli

PRENOTAZIONI TRAMITE SITO INTERNET WWW.SODALESJURIS.IT


Lascia un commento