Italia

IX edizione di Atleticom We Run Rome, appuntamento il 31 dicembre a Roma

By 23 Dicembre 2019 No Comments

Da ogni parte d’Italia, e anche dall’estero, in tantissimi si stanno già organizzando per trascorrere l’ultimo giorno dell’anno nella Capitale correndo attraverso le strade dell’Atleticom We Run Rome 2019.

Ormai ci siamo, mancano pochi giorni all’appuntamento più atteso da tutti gli amanti del running e dello sport all’aria aperta: l’Atleticom We Run Rome. La città più bella del mondo, un percorso spettacolare tra le meraviglie del centro storico di Roma, la vigilia di Capodanno, gli ingredienti fondamentali per vivere una giornata indimenticabile ci sono tutti. Da ogni parte d’Italia, e anche dall’estero, in tantissimi si stanno già organizzando per trascorrere l’ultimo giorno dell’anno nella Capitale correndo attraverso le strade dell’Atleticom We Run Rome 2019. Dalle Terme di Caracalla al Circo Massimo, passando per piazza Venezia, via del Corso, piazza di Spagna, piazza del Popolo, il Pincio, villa Borghese, via Veneto, via dei Fori Imperiali e il Colosseo, per arrivare sulla linea del traguardo di nuovo alle Terme di Caracalla. Ancora una volta un fiume colorato (quest’anno sarà azzurro) e festante di uomini, donne e bambini inonderà le strade di Roma. Giunta alla IX edizione, la manifestazione di corsa su strada competitiva sulla distanza di 10 Km e non competitiva sulle distanze di 10 e 5 Km, è il fiore all’occhiello di Atleticom, gode dei patrocini del Comune di Roma, della Regione Lazio, del CONI, si svolge sotto l’egida della Fidal, è inserita nel calendario nazionale ed è insignita del riconoscimento di Fidal Silver Label. L’anno scorso ben 9300 atleti alla partenza hanno accompagnato al traguardo l’azzurro Daniele Meucci, chiamato quest’anno a difendere il titolo conquistato nel 2018 al termine di una straordinaria rimonta che ha esaltato i tantissimi appassionati presenti lungo tutto il percorso. In campo femminile il successo è andato alla favoritissima della vigilia Lonah Chemtai Salpeter. La lista ufficiale dei top atleti ai nastri di partenza dell’Atleticom We Run Rome 2019 sarà comunicata nei prossimi giorni. Tanti i partner di questa IX edizione dell’Atleticom We Run Rome 2019. A partire dall’Università Campus Bio-Medico di Roma, la Sapienza Università e l’Inail con il progetto “Sense Risc Project”. L’obiettivo è lo sviluppo di un sistema indossabile in grado di monitorare parametri vitali e capace di allertare il runner per prevenire incidenti. I sensori posti sulla maglietta, in nanomateriali a base di grafene, registrano i movimenti della gabbia toracica e raccolgono in tempo reale valori legati all’attività respiratoria.

I ricercatori hanno inoltre messo a punto una scheda elettronica che acquisisce ed elabora il segnale trasmesso dai sensori insieme a sofisticati algoritmi di calcolo per stimare la frequenza respiratoria. La maglietta “intelligente” sarà indossata durante la We Run Rome da tre atleti. Grazie a loro i ricercatori delle tre istituzioni coinvolte potranno mettere a punto le tecnologie previste dal progetto che durerà fino al 2021. Al termine della gara, presso lo stand del progetto, saranno mostrati gli andamenti della frequenza respiratoria e cadenza del passo degli atleti monitorati. Per maggiori informazioni: https://web.uniroma1.it/senseriscproject/ The Space Cinema, la catena con oltre 362 sale in tutta Italia, è il Top Sponsor dell’edizione 2019. Tante le novità in vista per gli iscritti che avranno la possibilità di vincere alcuni biglietti gratuiti. Official Car dell’edizione 2019 sarà BMW: «Attraverso il progetto “Road to Iceland – The Science of Breath” – le parole di Federico Izzo, Direttore Marketing BMW – mettiamo il nostro impegno a supporto delle principali manifestazioni podistiche di rilevanza nazionale e vogliamo incontrare i partecipanti e tutti gli appassionati sportivi, per portare il nostro messaggio “la scienza del respiro” e far vivere l’esperienza della guida BMW a zero emissioni». Grande novità dell’edizione 2019 è anche la Partnership con Decathlon. Fino al 24 Dicembre, infatti, in tutti e 7 i punti vendita Decathlon di Roma è possibile acquistare la nuova maglia di gara ed iscriversi alla 10 km non competitiva e alla 5 km non competitiva. Tra gli sponsor dell’Atleticom We Run Rome ci sarà anche Vueling, compagnia aerea con oltre 130 destinazioni in tutto il mondo. Anche in questo caso tante saranno le sorprese per i runners iscritti alla We Run Rome.

Confermata la partnership con Acqua Claudia come l’acqua ufficiale dell’evento. Escalate la nuova bevanda funzionale, energetica naturale ad impatto zero per l’ambiente sarà Official Drink della We Run Rome 2019. Previste inoltre interessanti agevolazioni per tutti gli iscritti all’Atleticom We Run Rome anche grazie alle partnership con la Federazione Italiana Rugby, la Virtus Roma, il Palaexpo e la Fiera di Roma. Grazie a Moovit, Official Mobility Partner, tutti i runners e gli spettatori potranno raggiungere facilmente il villaggio utilizzando i mezzi pubblici. Quest’anno la IX edizione dell’Atleticom We Run Rome sposa il progetto della Comunità di Sant’Egidio. La manifestazione sportiva, infatti, insieme alla Comunità di Sant’Egidio, sostiene concretamente le necessità di chi è in difficoltà nella nostra città. Con l’iscrizione sarà possibile fare una donazione che servirà alla preparazione della cena itinerante del 31 dicembre, momento nel quale la presenza fedele e amichevole di Sant’Egidio durante tutto l’anno verso chi è in difficoltà, acuita dall’isolamento e la distanza, si manifesta in tutta la sua carica di amicizia. L’Atleticom We Run Rome anche quest’anno è stata scelta dall’Associazione Italiana Arbitri, come tappa ufficiale della Referee Run. A proposito di arbitri, Gianpaolo Calvarese, arbitro di serie A e cofondatore di Aperegina, sposa il progetto di Libellula, società fondata da Camillo Franchi, impegnata in un programma di salvaguardia del patrimonio del territorio, nella fattispecie degli ulivi (libelluladopt.com). Al termine dell’Atleticom We Run Rome sarà consegnato il Premio Libellula/Aperegina alla prima atleta donna e al primo atleta uomo residenti a Roma a tagliare il traguardo. Il ritiro pacchi gara è previsto il 27, 28, 29 e 30 dicembre presso il centro culturale Videocittà, ex Caserma Guido Reni, in via Guido Reni 7 a Roma, dalle 10.00 alle 21.30. Solo ed esclusivamente per i non residenti ci sarà la possibilità del ritiro a Caracalla la mattina del 31 dalle 9.00 alle 13.00.


Tutti i runners riceveranno al traguardo dell’Atleticom We Run Rome 2019 (sia i partecipanti della 10km che quelli della 5km) l’esclusiva medaglia della gara. Le iscrizioni all’Atleticom We Run Rome potranno essere effettuate, fino al 30 dicembre, online sul portale www.werunrome.com. Per iscriversi alla prova competitiva è indispensabile aver compiuto 16 anni ed essere tesserato FIDAL, Run Card (in questo caso dovrà essere esibito un certificato medico per attività agonistica in corso di validità). Per partecipare alla 10 Km non competitiva basta aver compiuto 14 anni, nessun vincolo invece per la partecipazione alla 5 Km non competitiva.

NUMERI E CURIOSITA’ ATLETICOM WE RUN ROME 2019 45 – Le nazioni rappresentate 8 – atleti dall’Australia, il paese con il più alto numero di iscritti in Oceania; 31 – atleti dagli Stati Uniti, il paese con il più alto numero di iscritti in America del Nord; 35 – atleti dal Brasile, il paese con il più alto numero di iscritti in America del Sud; 5 – atleti dal Sudafrica, il paese con il più alto numero di iscritti in Africa; 60 – atleti dalla Spagna, il paese con il più alto numero di iscritti in Europa (a parte l’Italia); 9 – atleti dal Giappone, il paese con il più alto numero di iscritti in Asia; 20 – Tutte le regioni italiane rappresentate. Dopo il Lazio, la prima per numero di iscritti, Lombardia con 82 iscritti poi Veneto, Umbria, Campania e Toscana con oltre 30 iscritti; 81 – Gli anni dell’atleta più maturo partecipante alla competitiva; 4 – Gli anni del partecipante più giovane iscritto alla 5km 300 – I volontari sul percorso; 50 – I Pacers di che guideranno i partecipanti lungo il Percorso


Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]