In vacanza con Fido: non sempre è così semplice

By 4 Marzo 2016Primo piano

Case vacanza che ammettono animali domestici in Italia e in Europa

fido-in-vacanzaBerlino, ( HomeToGo) 3 marzo 2016 – Una casa vacanze in cui poter soggiornare con il proprio amico a quattro zampe? I viaggiatori d’Europa avranno qualche difficoltà nel trovarla. La recente analisi condotta da HomeToGo svela quali sono i Paesi europei in cui la possibilità di alloggiare in una casa vacanze in compagnia del proprio animale domestico è maggiore. Sono stati messi a confronto 1,3 milioni di case vacanza in 44 Paesi europei ed i risultati sono in qualche caso inaspettati. Se poter programmare serenamente una vacanza con Fido è ciò che i viaggiatori europei si aspettano, sarà più semplice trovare una soluzione di alloggio per le proprie vacanze nei Paesi Scandinavi e ancor di più nella piccola Andorra. Un po’ meno bene nel resto d’Europa e in Italia, dove in 4 case vacanza su 10 sono ammessi gli animali domestici.

Bene i Paesi scandinavi ma non quanto Andorra che stupisce tutti


È l’Andorra, il quindicesimo Paese più piccolo al mondo, a conquistare il podio della classifica europea con un rapporto del 61%. I Paesi scandinavi vanno abbastanza incontro alle esigenze di chi desidera programmare una vacanza con Fido. La Finlandia si aggiudica il terzo posto con un rapporto del 49% e anche Danimarca e Norvegia rientrano tra i primi dieci posti in classifica. L’Italia offre un rapporto del 37,3%, un risultato che la colloca in 14esima posizione, davanti a Germania, Regno Unito – nonostante gli inglesi siano famosi per essere amanti degli animali – e Francia. Non molto bene Spagna, Irlanda e Portogallo tra gli ultimi dieci posti in classifica. Penultima la Turchia con un rapporto dell’8%.

In Trentino, Emilia-Romagna e Marche è più semplice prenotare le proprie vacanze con Fido

Nessun netto divario nord-sud, ma comunque notevoli differenze tra le varie regioni italiane. Oro al Trentino con un rapporto di case vacanza che ammettono animali domestici del 52,4%. Sempre sopra il 50% il risultato di Emilia-Romagna e Marche, le altre due regioni italiane sul podio. Uno scarto di quasi 28 punti percentuali le separa dall’ultima regione in classifica: il Lazio, con un rapporto che non raggiunge il 30%. Tra il 40 e il 30% il risultato delle due isole, del Friuli-Venezia Giulia, della Toscana, della Campania e del Veneto. Meglio le altre regioni italiane.

Catanzaro primo capoluogo italiano

I capoluoghi italiani in parte smentiscono e in parte confermano i risultati della precedente classifica tra regioni. È Catanzaro la città con il miglior rapporto di case vacanza (56,3%) in cui è possibile alloggiare con il proprio animale domestico, un buon risultato per la Calabria, per poco esclusa dal podio della precedente classifica. A seguire Trieste – nonostante il Friuli-Venezia Giulia non abbia ottenuto tra i migliori risultati – e Ancona, invece, in linea con il rapporto dell’intera regione. È Roma la penultima in classica, rispecchiando i risultati del Lazio. Ultima invece Bologna (22,6%), nonostante l’Emilia-Romagna sia tra le regioni con i migliori risultati. Nel resto dei capoluoghi italiani in circa 4 case vacanza su 10 sono ammessi gli animali domestici, solo 3 per Genova, Milano, Cagliari e Venezia.

 HomeToGo

A proposito di HomeToGo

HomeToGo è il più grande meta-motore di ricerca per le case e appartamenti vacanza che permette di cercare e confrontare in modo facile e veloce le oltre 3 milioni di offerte disponibili in oltre 200 Paesi e da più di 150 siti diversi. Con i vari filtri a disposizione l’utente può trovare la sistemazione più adatta alle proprie esigenze ordinando le proprietà secondo destinazione, data di arrivo e partenza, prezzo e servizi richiesti. Il quartier generale è a Berlino. Fondata da Patrick Andrä, Wolfgang Heigl e Nils Regge, ad oggi l’azienda conta più di 50 dipendenti ed è attiva in 9 nazioni europee e negli Stati Uniti

Lascia un commento