Connect with us

Arte & Cultura

‘I HAVE A DREAM’, la mostra dedicata a Martin Luther King a Milano

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 2 minuti

Una mostra fotografica ripercorre la storia degli afroamericani negli Stati Uniti dalla fine della Guerra Civile Americana agli anni sessanta del Novecento.

Di Rossella Langone

La Casa di Vetro, in via Luisa Sanfelice 3 a Milano, ospiterà dal 31 marzo al 23 giugno 2018 la mostra ‘I have a dream: la lotta per i diritti civili degli Afroamericani, dalla segregazione razziale a Martin Luther King’, allestita in occasione dei 50 anni dall’assassinio di Martin Luther King, avvenuto il 4 aprile 1968.

La mostra è rivolta al grande pubblico e alle scolaresche ed include circa 200 immagini, riproduzioni digitali da stampe originali o negativi degli Archivi di Stato Americani, in particolare della Library of Congress e dal National Archives and Records Administration. Le immagini ripercorrono la storia che va dalla fine della Guerra Civile Americana agli anni sessanta del Novecento e ritraggono la condizione degli afroamericani nelle campagne e nelle città degli Stati Uniti. Gli scatti documentano gli eventi principali che portarono al ‘Civil Rights Act’ del 1964, che pose fine ad ogni forma di discriminazione basata sulla razza, il colore della pelle, la religione, il sesso o le origini in ogni aspetto della vita pubblica e il successivo ‘Voting Rights Act’ del 1965 che garantì la tutela del diritto del voto a tutti i cittadini americani. Le fotografie sono state realizzate dai più grandi fotoreporter che per conto del governo americano documentarono le condizioni di vita dei cittadini degli Stati Uniti, specialmente nel periodo della grande depressione seguita al crack delle borse del 1929.

L’evento espositivo è a cura di Alessandro Luigi Perna ed è prodotto da EFF&CI – Facciamo Cose e fa parte di un progetto più ampio intitolato ‘History & Photography’, che ha la finalità di raccontare la storia attraverso la fotografia e far conoscere gli archivi storici fotografici italiani e internazionali, pubblici e privati.

Per le scolaresche sono previste visite guidate con foto proiezioni dal vivo e sarà data loro la possibilità di utilizzare le immagini in classe per le lezioni attraverso l’uso di una connessione web, un link e una password.

La sera del 4 aprile 2018, in occasione dell’anniversario dell’assassinio di Martin Luther King, si terrà una serata evento con la foto proiezione commentata dal curatore delle immagini.