Connect with us

Ambiente & Turismo

Festeggiare San Valentino nel 2021, come aggirare la pandemia

Published

on

Tempo di lettura: < 1 minuti

San Valentino in tempo di covid può servire a distrarci e coccolarci un po’ di più. E meno male che cade di domenica!

Un San Valentino diverso quello di questo 2021. Perché se prima c’era una distanza sociale da mantenere, ora c’è anche l’impossibilità di effettuare la tradizionale “cena romantica”.

Quali sono allora le possibili soluzioni? Senz’altro la prima idea che viene in mente è quella di sostituire l’intensa cena con un pranzo altrettanto emozionante cercando di riprodurre il più possibile la stessa atmosfera; magari non è un caso che capiti di domenica, quindi perché non cogliere al balzo l’opportunità di ritagliarsi un romantico pranzo al ristorante o in giro per la città, se si rientra almeno nella regione di colore arancione?

Certo, si dice: perché aspettare un solo giorno dell’anno per festeggiare un sentimento d’amore? Ed è vero, però perché al tempo stesso non sfruttare una giornata così carica di significato, in un periodo dove purtroppo le gioie e le emozioni sono poche, in un giorno peraltro non lavorativo?

Un’altra soluzione potrebbe essere quella di arredare e intensificare la location domestica. Ottima, visto le restrizioni da Covid-19, e giocare arricchendola con qualche palloncino o cuscino a forma di cuore e (chissà) con qualche composizione floreale regalata dal partner!

Quindi non è consigliabile rinunciare a San Valentino nel periodo storico in cui stiamo vivendo, perchè potrebbe servire a distrarci e coccolarci un po’ di più; anche una semplice ma emozionante videochiamata su zoom o facetime, per i più lontani, può fare la differenza.

Print Friendly, PDF & Email